Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Antonio Mongitore

Via Mongitore, il mercato diventa discarica: tra i mobili spunta anche l'eternit

Cumuli d'immondizia accatastati in strada dopo il mercato dell'usato che si svolge ogni domenica. Un lettore: "Il fatto segnalato più volte, ma ancora non si decidono a ripulire". La Rap: "Provvederemo, ma l'eternit al momento non ci compete"

Mobili e detriti in via Mongitore

“Ecco cosa ci ritroviamo sotto casa”, racconta Stefano Piazza, un residente di via Mongitore, a PalermoToday, riferendosi al cumulo di immondizia, lungo una ventina di metri, che da mesi è abbandonato sul marciapiede della strada. I rifiuti, che consistono in detriti e vecchi mobili, sono contributi del mercatino dell’usato che ha luogo ogni domenica. “In mezzo all’immondizia c’è anche dell’eternit- spiega Piazza - e il fatto è stato segnalato più volte, ma ancora non si decidono a ripulire”. 

Con la presenza di rifiuti ingombranti, come in questo caso, che formano una vera e propria discarica abusiva, la rimozione è più complicata. “L’azienda ha messo in programma tutte le operazioni di questo genere - fanno sapere dalla Rap - e una volta rimossi i rifiuti si provvederà anche alla bonifica dell’area. Bisogna anche coinvolgere il comando di polizia municipale per procedere ad attività di controllo affinché atti di questo genere non si verifichino più”.

Ma l’eternit, almeno per il momento, dovrà rimanere lì. In quanto classificato come materiale pericoloso non è in atto di competenza della Rap, ma grazie al nuovo contratto di servizio che verrà attuato entro pochi giorni, le cose potrebbero cambiare.
LEGGI: "EMERGENZA ETERNIT, DA LUGLIO NESSUNO LO RIMUOVE"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mongitore, il mercato diventa discarica: tra i mobili spunta anche l'eternit

PalermoToday è in caricamento