menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Piscina chiusa per l'acqua gelata? Offriamo gratis l'intervento dei nostri caldaisti"

Organico ridotto all’osso e vasche gelate. L'impianto comunale di viale del Fante da tre giorni registra problemi perché mancano i tecnici caldaisti. Ma adesso a tendere una mano ci pensa direttamente Confartigianato, che prova a rimpolpare il personale

Organico ridotto all’osso e vasche gelate. Ma adesso a tendere una mano ci pensa direttamente Confartigianato"Offriamo gratis l'intervento dei i nostri caldaisti". Ancora disagi nella piscina olimpica di viale del Fante. Ufficialmente per mancanza di personale l’impianto anche ieri è rimasto chiuso. Tutti e quattro i tecnici caldaisti erano infatti indisponibili. Una situazione paradossale. Problemi per il terzo giorno consecutivo (martedì la piscina era inagibile per alcuni lavori). Sono quattro i tecnici che si occupano della gestione della caldaia. Ieri uno era in ferie, un altro a riposo, il terzo stava male e il quarto ha lavorato solo di pomeriggio. Troppo tardi però per far alzare le temperature in vasca, ormai gelide. Spiazzati molti utenti, che per l’ennesima volta sono stati costretti a tornare indietro, dopo un viaggio a vuoto in viale del Fante.

Il presidente di Confartigianato Imprese Palermo, Nunzio Reina, però adesso lancia un'ancora di salvataggio: "La piscina comunale resta chiusa perché non sono disponibili i caldaisti? Confartigianato è disposta ad offrire i suoi e gratis. Possiamo offrire noi il servizio - conclude Reina - in modo da permettere alla struttura di riaprire e agli utenti di usufruire dell'impianto, i nostri tecnici specializzati sono a disposizione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento