menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Cantieri culturali ospitano il "Disability Pride Italia", appuntamento dall'8 al 10 luglio

L'evento si svolgerà in contemporanea negli Stati Uniti. Lo scopo è rivendicare l'applicazione dei diritti sanciti nei 50 articoli della Convenzione Onu sui diritti della persone disabili

Dall'8 al 10 luglio i Cantieri Culturali alla Zisa ospiteranno il "Disability Pride Italia". Obiettivo dell'iniziativa è quello di rivendicare i diritti sanciti nei 50 articoli della Convenzione Onu sui diritti della persone disabili, formalmente ottenuti, ma mai applicati.

L'evento, che si svolgerà in contemporanea negli Stati Uniti d'America, è stato presentato questa mattina a Villa Niscemi. Erano presenti, tra gli altri, l'assessore alla Scuola, Barbara Evola, Carmelo Comisi, presidente di “Movis onlus" e organizzatore della manifestazione, Alberto Giampino, direttore del Cesvop, Angelo Aliquò, dirigente generale Irccs Bonino Pulejo di Messina e Maurizio Li Muli, consigliere della V circoscrizione.

"Vi ringraziamo per aver scelto la nostra città come cornice di questa splendida iniziativa - ha detto Barbara Evola, in rappresentanza del sindaco Leoluca Orlando - fitta di momenti di dibattito e di confronto, e importante non solo per i cittadini, ma anche per gli Enti locali. Questi ultimi, che sono chiamati a garantire i servizi alla cittadinanza, devono fare i conti con i continui tagli effettuati dal governo nazionale che rischiano di mettere in ginocchio le politiche di sostegno del cittadino e innescano sempre più la logica dei singoli progetti a scadenza, per cui il terzo settore è costretto a fare tutto da sé".

In ciascuna delle tre giornate in programma, il Disability Pride sarà articolato in due momenti: uno dedicato al dibattito, l’altro più di tipo musicale e di svago. Questo perché è intenzione degli organizzatori coinvolgere la città intera, anche chi non è interessato alle conferenze in programma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento