Disabilità a Palermo, costituita l'associazione Ascap

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'assistenza specialistica agli alunni disabili in situazioni di gravità, obbligatoria, ai sensi della legge 104/92 (art. 3), rappresenta un servizio essenziale per favorire l'integrazione scolastica, l'apprendimento e la comunicazione dei minori nelle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado, al fine di scongiurare il rischio di emarginazione. I Comuni di Palermo e provincia annualmente pubblicano dei bandi, che prevedono contributi alle istituzioni scolastiche per l'erogazione del servizio e la selezione di operatori "specializzati" (psicologi, pedagogisti, assistenti alla comunicazione, ecc.).

Tali figure operano con grande dedizione ma spesso in condizioni di incertezza sul piano della stabilità e della continuità lavorativa a causa della eterogeneità e dei ritardi dei bandi e quindi dell'inizio del servizio specialistico spesso non concomitante con quello dell'anno scolastico. Con l'intento garantire agli alunni in stato di disabilità grave interventi mirati e di maggiore qualità ed al fine di tutelare il lavoro di queste professionalità che rappresentano di fatto una categoria anche numericamente importante, è stata istituita l'associazione Ascap (assistenza specialistica comunicazione autonomia palermo).

"L'associazione nasce allo scopo di dare una forma organizzativa alle aspettative lavorative di tanti colleghi-operatori di un settore oramai molto vasto, per tutelare la nostra attività in modo realmente efficace, rispetto ad un passato caratterizzato invece da una sostanziale inerzia - dichiarano Vincenzo Rubino ed Ester Minafó, Presidente e Vice-Presidente dell'associazione -. Crediamo che una maggiore stabilità ed organizzazione lavorativa infatti, sia il presupposto indispensabile non solo per tutelare e riconoscere le nostre professionalità, ma al fine di garantire ai ragazzi nelle scuole un servizio caratterizzato da ancora maggiore qualità ed efficacia degli interventi. Essendo la nostra un'iniziativa per puro "spirito di servizio" l'iscrizione all'associazione sarà completamente gratuita per tutti gli interessati, che potranno contattarci alla mail vincenzorubino80@gmail.com; a breve anche un gruppo apposito su facebook".

Torna su
PalermoToday è in caricamento