rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca

Ravenna, direttore d’orchestra palermitano all'Accedemia di Riccardo Muti

Unico italiano a riuscire questa volta nell'impresa. Alberto Maniaci, 28 anni, è riuscito insieme ad altri tre colleghi provenienti da Lituania, Polonia e Cina ad aggregarsi al corso del mestro, che proprio il 28 luglio compie 75 anni

Giovane direttore d’orchestra palermitano selezionato alla “corte” di Riccardo Muti. Il 28enne Alberto Maniaci è l’unico italiano che si è aggregato al corso del maestro che si concluderà il prossimo 5 agosto presso l'Accademia a Ravenna e aperto anche a cantanti, collaboratori e strumentisti. E’ riuscito a battere, insieme ad altri tre colleghi provenienti da Lituania, Polonia e Cina, la concorrenza di circa 200 partecipanti.

"Un’esperienza straordinaria, siamo under 30 di tutto il mondo intorno a Riccardo Muti, un Maestro che ci sta trasmettendo il suo sapere con una generosità incredibile", ha dichiarato Maniaci. Per partecipare al corso il palermitano ha inviato, lo scorso gennaio, ha inviato la domanda allegando il curriculum e un video in cui si mostrava all’opera per 15 minuti di direzione d’orchestra. Dei tanti under 30 che sognavano di aggregarsi, però, ci sono riusciti solo in quattro, poi sottoposti all’esame del maestro Muti, che proprio oggi compie 75 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna, direttore d’orchestra palermitano all'Accedemia di Riccardo Muti

PalermoToday è in caricamento