Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

"Situazione ormai fuori controllo": i medici "chiamano" Mattarella

Salvatore Amato, presidente dell'ordine di Palermo e coordinatore regionale, si appella al presidente della Repubblicaa dopo le dimissioni dell'assessore alla Salute Lucia Borsellino: "Serve chiarezza, limiti già superati"

"Come Presidenti degli ordini dei medici abbiamo deciso di assumere una presa di posizione e un'iniziativa: chiedere un intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella". A renderlo noto è stato Salvatore Amato, presidente dell'Ordine di Palermo e coordinatore regionale di tutti gli ordini siciliani, a proposito delle dimissioni dell'assessore regionale siciliano alla Salute Lucia Borsellino.

"La nostra preoccupazione deriva dalle motivazioni che Lucia Borsellino ha illustrato nel dare le dimissioni, in difesa della Legalità, un tema che è molto caro agli Ordini dei Medici - ha aggiunto -. Come presidenti degli Ordini dei Medici, riteniamo che le dimissioni di Lucia Borsellino siano l'ultimo di una serie di episodi che dimostrano come la situazione politica in Sicilia sia ormai fuori controllo - ha proseguito Amato -. Le ripercussioni sulla Sanità sono evidenti, ma ci sono ricadute negative nella nostra società, in settori ormai in caduta libera come l'economia e l'occupazione, soprattutto giovanile. Il disagio è diffuso. I nostri cittadini hanno dovuto già subire in questi anni le conseguenze dovute ai piani di rientro e tagli lineari; non sarebbe accettabile che a questi si aggiungesse il sospetto di comportamenti non etici, per questo sarebbe auspicabile una maggiore chiarezza. Riteniamo che la Sicilia non possa continuare ad essere governata così: tutti i limiti sono stati superati! Siamo ormai alla tracimazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Situazione ormai fuori controllo": i medici "chiamano" Mattarella

PalermoToday è in caricamento