Palermo punta sulle nuove tecnologie e ospita la "Digital Business Week"

L'obiettivo è quello di unire pubblico e privato attraverso tavoli di lavoro e workshop. Il Comune intende porre l'accento "sulla trasformazione digitale della città”

Il Comune aderisce alla prima edizione di “Digital Business Week” che si terrà a Palermo dal 14 al 18 settembre prossimi, promossa da Energia media e Business Community Palermo Mediterranea, in collaborazione con il Comune, l'Università e la Federazione Utilitalia.  
Gli organizzatori chiamano a raccolta in un doppio incontro -  il secondo è previsto per aprile 2021 - una comunità di imprese, in grado di dialogare con gli stakeholder territoriali, trasformandosi in laboratorio di sperimentazione per il Mezzogiorno d’Italia. L'obiettivo è quello di unire pubblico e privato attraverso tavoli di lavoro, workshop, in un programma d’innovazione culturale, sociale economico e tecnologico.  

L'evento inaugurale avrà luogo a Palazzo delle Aquile il 14 per poi proseguire a Palazzo Sant’Elia dal 15 al 18 settembre con appositi tavoli tematici, dai quali uscirà un documento programmatico e un piano di lavoro, utile soprattutto ad attrarre imprese e investimenti.

La decisione del Comune di partecipare alla manifestazione è stata formalizzata ieri con l'approvazione in Giunta di un atto di indirizzo. Come si ricorderà, nello scorso mese di giugno la Giunta aveva dato mandato ai vari assessori, nell’ambito delle deleghe attribuite, di perseguire le finalità e la visione contenute nel documento “Palermo è sicurezza la città che cura e si cura”. L’iniziativa dell’assessorato all’Innovazione si inserisce in quell’ambito, “considerato – si legge nell'atto di indirizzo – che occorre accelerare la trasformazione digitale della città” e che vi è la “volontà, dopo il periodo emergenziale della pandemia Covid-19, di far ripartire la macchina comunale con più sprint e maggiore innovazione”.    

L'assessore al ramo, Paolo Petralia Camassa, sottolinea "l'importanza cruciale del ruolo giocato dalla business community Palermo mediterranea" per la realizzazione di “un evento strategico nel percorso della creazione di un ecosistema culturale sul fronte digitale. Il tema del digitale prende forza e si consolida all'interno del piano strategico che segnerà progetti e investimenti della nostra città nei prossimi anni. In primis quale strumento e infrastruttura centrale per il miglioramento dei servizi ai cittadini e al tempo stesso quale veicolo di business e sviluppo per le imprese attraverso un salto culturale che porti a un sempre maggior grado di attrattività la città e i suoi territori".

Per il sindaco, Leoluca Orlando, si tratta di "un importante momento di incontro e confronto fra tanti mondi produttivi della città e per la città. Una produzione che è prima di tutto culturale per gettare le basi di percorsi condivisi per l'innovazione in diversi ambiti della vita cittadina a partire dall'amministrazione comunale e dei servizi che offre".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento