Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Cala

Differenziata al via alla Cala e al Borgo, sui cassonetti spuntano gli avvisi di rimozione

Martedì 4 dicembre il servizio di "porta a porta" dei rifiuti sarà esteso ad altre 9.122 utenze domestiche e 1.400 negozi. Istituite per la prima volta le zone rosse, aree ad alta produzione di umico, dove è possibile conferire i rifiuti dalle 6 alle 8

Avviso rimozione cassonetto piazza XIII Vittime

Tra otto giorni il servizio "porta a porta" dei rifiuti partirà anche alla Cala e al Borgo raggiungendo altre 9.122 utenze domestiche e 1.400 negozi. La Rap, che da settimane sta distribuendo materiale informativo nei quartieri, ha iniziato a collocare sui cassonetti della spazzatura degli adesivi con l’avviso di rimozione degli stessi: durante la notte del 3 dicembre, infatti, ben 400 cassonetti saranno portati via dalle strade dei due quartieri.

Per far sì che i residenti arrivino preparati alla data del 4 dicembre sono stati attivati, a supporto di quello già presente in via Resuttana 360 (sede dell’Ufficio di Coordinamento Start -Up), due info point dove è possibile ricevere informazioni dettagliate sul servizio, ritirare il calendario delle utenze domestiche/commerciali nonché il kit assegnato. Uno si trova nella sede della prima Circoscrizione in piazza Giulio Cesare ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il mercoledì pomeriggio dalle 13,30 alle 16,30; il secondo nei locali della Parrocchia di Santa Lucia di via Enrico Albanese, 2 - nell'ottava Circoscrizione - rimarrà aperto, a disposizione dei residenti, il lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9 alle 12.

Le vie interessate dalla raccolta differenziata

Sono tutte quelle comprese nell’area delimitata dalle seguenti strade e/o piazze: via Crispi, via Patti, via Cala, Foro Italico Umberto I, via Lincoln, via Roma, piazza Don Luigi Sturzo, via Bertolino Giuseppe Puglisi, piazza Nascè, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Albanese e via Piano dell’Ucciardone. 

Le zone rosse

Istituite le cosiddette “vie rosse” nelle quali, per la contemporanea e massiccia presenza di utenze domestiche e commerciali ad alta produzione di umico (ristorazione, bar, ecc), è previsto un orario di conferimento che tenga conto delle specifiche esigenze di entrambe le categorie: dalle 6 alle 8. L'elenco completo strade “zone rosse”: via Ximenes Ettore (tra Piazza Ximenes e Via Archimede), largo Alfano Edoardo, piazza Ximenes Ettore, vicolo Cusimano, via Dello Spezio (tra via Scinà e via Muzio), via Bottai, via Cassari, largo Cavalieri Di Malta, via Chiavettieri, via Dei Bambinai, piazza Garraffello, piazza Meli Giovanni, via Vittorio Emanuele (tra Foro Italico Umberto I e via Porto Salvo), via Calascibetta, via Castrofilippo, piazza Croce Dei Vespri, piazza Cattolica, piazza Della Rivoluzione, piazza San Francesco, via Sant'Anna, via Paternostro Alessandro, piazza Sant'Anna, piazza San Carlo, via S. Euno, piazza S. Euno, cortile Dello Spasimo, via Dello Spasimo.

L'ordinanza del sindaco sullo Step 3

Il calendario del conferimento dei rifiuti

Per tutte le utenze (domestiche e non domestiche), fabbricati in genere, compresi i terranei non adibiti a negozi, esclusivamente e tassativamente dalle 20 alle 22, si conferiscono:

a) lunedì, giovedì e sabato gli scarti alimentari e simili (umido/organico);
b) il lunedì il vetro;
c) il mercoledì carta, cartone e cartoncino;
d) il mercoledì è il giorno anche degli imballaggi in plastica, acciaio e alluminio (vanno conferiti in sacchi semitrasparenti per consentire il controllo del contenuto;
e) martedì e venerdì la frazione residuale non riciclabile.

Per tutte le utenze non domestiche aventi specifica produzione (es. uffici pubblici e/o privati, studi professionali, artigiani, esercizi commerciali ed industrie), nei seguenti giorni ed agli orari indicati:

a) per le sole utenze commerciali con produzione specifica (ad es. bar, ristoranti, fruttivendoli, fiorai), nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, dalle 20 alle 22, deve essere effettuato il conferimento degli scarti alimentari e simili (c.d. umido/organico) con l’esposizione del bidone apposito. Resta inteso che le altre utenze generiche (ad es. abbigliamento, ferramenta e altri rivenditori di beni non alimentari) devono conferire gli scarti alimentari o organici eventualmente prodotti secondo le modalità delle utenze domestiche. Il conferimento deve essere effettuato in sacchi biocompostabili all’interno dell’apposito contenitore;
b) per le sole utenze commerciali con produzione specifica (ad es. supermercati, minimarket, abbigliamento, calzaturifici, tabacchi, farmacie, etc.), nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, dalle 20 alle 22, deve essere effettuato il conferimento del cartone, che asciutto, piegato e legato deve essere depositato a piè di negozio;
c) il mercoledì, dalle 20 alle 22, deve essere effettuato il conferimento di carta e cartoncino;
d) Per le sole utenze commerciali con produzione specifica, nei giorni di lunedì ed il mercoledì - dalle 20 alle 22 - deve essere effettuato il conferimento di imballaggi in plastica, acciaio, e alluminio. Il conferimento va effettuato all’interno dei sacchi semitrasparenti per consentire il controllo del contenuto;
e) per le sole utenze con produzione specifica (ad es. bar, ristoranti), nei giorni di martedì, giovedì e sabato - dalle 20,00 alle 22 - deve essere effettuato il conferimento del vetro. Il conferimento deve essere effettuato in bidone carrellato con attacco a pettine. Resta inteso che le altre utenze generiche (ad es. abbigliamento, ferramenta e altri rivenditori che non producono ingenti quantità di vetro) devono conferire il vetro eventualmente prodotto secondo le modalità delle utenze domestiche;
f) il martedì e venerdì - dalle 20 alle 22 - deve essere effettuato il conferimento della frazione residuale non riciclabile che non può contenere alcuna frazione riciclabile;

Per tutte le utenze (domestiche e non domestiche) ricadenti nelle cosiddette “zone rosse”, esclusivamente e tassativamente - dalle 06 alle 8 - nei giorni indicati:

a) nei giorni di lunedì, martedì e venerdì deve essere effettuato il conferimento degli scarti alimentari e simili (c.d. umido/organico). Il conferimento deve essere effettuato in sacchi esclusivamente biocompostabili all’interno di appositi secchielli anti randagismo e/o all’interno di bidone carrellato con attacco a pettine, ove previsto
b) lunedì, deve essere effettuato il conferimento del vetro. Il conferimento deve essere effettuato all’interno di apposito secchiello anti randagismo e/o bidone carrellato con attacco a pettine, ove previsto
c) giovedì si conferiscono carta, cartone e cartoncino;
d) giovedì deve essere effettuato - all’interno di sacchi semitrasparenti per consentire il controllo del contenuto - anche il conferimento di imballaggi in plastica, acciaio e alluminio;
e) mercoledì e sabato si conferisce la frazione residuale non riciclabile.

Per tutte le utenze non domestiche ricadenti nelle c.d. “zone rosse” di cui all’elenco a seguire, aventi specifica produzione (es. uffici pubblici e/o privati, studi professionali, artigiani, esercizi commerciali ed industrie), esclusivamente e tassativamente a chiusura attività, anche notturna, nei giorni indicati:

a) per le sole utenze commerciali con produzione specifica (ad es. bar, ristoranti, fruttivendoli, fiorai), nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, deve essere effettuato il conferimento degli scarti alimentari e simili (c.d. umido/organico) con l’esposizione del bidone apposito. Resta inteso che le altre utenze generiche (ad es. abbigliamento, ferramenta e altri rivenditori di beni non alimentari) devono conferire gli scarti alimentari o organici eventualmente prodotti secondo le modalità delle utenze domestiche. Il conferimento deve essere effettuato in sacchi biocompostabili all’interno dell’apposito contenitore;
b) Per le sole utenze commerciali con produzione specifica (ad es. supermercati, minimarket, abbigliamento, calzaturifici, tabacchi, farmacie, etc.), nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, deve essere effettuato il conferimento del Cartone, che asciutto, piegato e legato deve essere depositato a piè di negozio;
c) il giovedì, deve essere effettuato il conferimento di carta e cartoncino;
d) per le sole utenze commerciali con produzione specifica, nei giorni di martedì ed il giovedì, deve essere effettuato il conferimento di imballaggi in plastica, acciaio e alluminio. Il conferimento va effettuato all’ interno dei sacchi semitrasparente per consentire il controllo del contenuto;
e) per le sole utenze con produzione specifica (ad es. bar, ristoranti), nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, deve essere effettuato il conferimento del Vetro. Il conferimento deve essere effettuato in bidone carrellato con attacco a pettine. f). Nei giorni di mercoledì e sabato, deve essere effettuato il conferimento della frazione residuale non riciclabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata al via alla Cala e al Borgo, sui cassonetti spuntano gli avvisi di rimozione

PalermoToday è in caricamento