Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Borgo Nuovo / Viale Piazza Armerina

Fuochi d'artificio illegali nell'auto, scatta il controllo in casa: scoperto deposito abusivo

I carabinieri hanno fermato un 42enne durante un posto di blocco a Borgo Nuovo. Nella sua abitazione trovati più di 73 mila articoli pirotecnici, alcuni dei quali scaduti, per un totale di circa 120 chili. L'uomo è agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida

I carabinieri di Borgo Nuovo lo hanno fermato durante un posto di blocco, vicino viale Piazza Armerina, e hanno trovato a bordo della sua auto, una Fiat multipla, 15 giochi pirotecnici sferici ( chiamati “peonie”) di diverse grandezze per un totale di oltre due chili di prodotto. Così per V.R., 42 anni, è scattata la perquisizione a casa, che ha poi portato al suo arresto.

L'uomo aveva trasformato la sua abitazione in un vero e proprio deposito di fuochi d’artificio illegale: i militari dell'Arma hanno trovato più di 73 mila articoli pirotecnici, tra batterie, fontane e piccoli petardi. "Alcuni - fa sapere il comando - erano scaduti e mal conservati, per un totale di massa attiva pari a circa 120 chili".

I carabinieri hanno trovato anche 49 petardi cilindrici privi di qualsiasi segno identificativo e 400 cartucce a salve, nonché 3 mortai artigianali, 2 centraline complete di telecomando e 36 inneschi elettrici da utilizzare per l’accensione a distanza. Il 42enne, che deve rispondere di detenzione illegale di esplosivi, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuochi d'artificio illegali nell'auto, scatta il controllo in casa: scoperto deposito abusivo

PalermoToday è in caricamento