Via Ammiraglio Gravina, pass per la zona blu falso sul parabrezza di un'auto: denunciato

Nei guai un 63enne che, secondo quanto ricostruito dalla polizia municipale, avrebbe riprodotto il tagliando utilizzando però i dati di un'ultraottantenne. Ora dovrà rispondere del reato di contraffazione

Via Ammiraglio Gravina (foto Google street view)

Parcheggia sulle strisce blu ma con il pass intestato a una ultraottantenne e abbinato alla sua auto. La polizia municipale ha denunciato un 63enne che aveva lasciato la sua Fiat 600 in via Ammiraglio Gravina, esponendo sul parabrezza l’autorizzazione comunale per la sosta a pagamento. Ora dovrà rispondere del reato di contraffazione. Il pass "incriminato" è stato sequestrato dagli agenti.

"Anche se perfettamente riprodotto - si legge in una nota - l’occhio attento di una pattuglia addetta a questo tipo di controlli, ha fatto scattare gli accertamenti tramite la centrale operativa e la banca dati della motorizzazione.  Il responso non ha lasciato dubbi: la targa della 600 era riprodotta sul pass con numerazione intestata ad un’anziana signora".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento