menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area sequestrata dalla polizia municipale

L'area sequestrata dalla polizia municipale

Un centro di raccolta rifiuti abusivo in via Castellana, denunciato un uomo

La polizia municipale ha messo i sigilli in un'area vicina all'ex Centro giovani già sequestrata pochi mesi prima. Gli agenti sono intervenuti dopo aver notato all'esterno uno scarrabile pieno di rottami ferrosi

All’apparenza sembrava quasi un centro di raccolta rifiuti, come uno di quelli gestiti dal Comune, ma senza uno straccio di licenza. La polizia municipale ha sequestrato per la seconda volta in pochi mesi un’area in via Castellana, vicino l’ex Centro giovani, per l’attività di gestione dei rifiuti non autorizzata e per violazione dei sigilli. 

"Notando un grosso scarrabile carico di rottami ferrosi - si legge in una nota del Comune - gli agenti del Nucleo vivibilità e igiene urbana sono entrati in un’area dove hanno trovato un 34enne, M.F.P, intento a spostare un autocarro”. Il sindaco e il suo vice hanno espresso apprezzamento per l’operazione invitando “tutti a segnalare e denunciare i criminali che sporcano la città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento