Centraline, targhe e chiavi in un garage: denunciato un uomo a Falsomiele

Un 44enne dovrà rispondere del reato di ricettazione. I poliziotti cercheranno di ricostruire l'origine dei pezzi di ricambio trovati e posti sotto sequestro. Denunciato anche il titolare di un'autocarrozzeria di Casteldaccia

(foto archivio)

Trovate ventisei centraline, due targhe e 123 chiavi di vario genere in un garage a Falsomiele. La polizia ha denunciato un 44enne per il reato di ricettazione dopo aver rinvenuto i pezzi di ricambio che erano stati nascosti in un mobile da salotto in disuso. Le indagini degli agenti dell’Upgsp serviranno ad accertare la provenienza del materiale posto sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un altro episodio gli agenti del commissariato Bagheria si sono imbattuti in un 45enne di Casteldaccia, sequestrando preventivamente la sua autocarrozzeria. Al termine degli accertamenti l’uomo è stato denunciato per l’attività svolta abusivamente e senza alcuna autorizzazione relativa allo scarico dei reflui e all’emissione di gas nell’atmosfera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento