Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Carini / Via Campo Sportivo

Lite fra vicini di casa, 56enne colpito con un cric finisce in ospedale: una denuncia

L'episodio a Carini, vicino all'ufficio postale di via Campo sportivo. I carabinieri hanno identificato un 37enne, figlio di uno dei due contendenti, indagato per il reato di porto di oggetti atti ad offendere

Colpito con un cric al termine di una lite. E’ accaduto a Carini dove un uomo di 56 anni è stato soccorso vicino all’ufficio postale di via Campo sportivo, una parallela di corso Italia, e portato all’ospedale Villa Sofia. Ad aggredirlo sarebbe stato un 37enne, identificato e poi denunciato dai carabinieri per il reato di porto di oggetti atti ad offendere

Secondo una prima ricostruzione, per ragioni ancora da chiarire, la vittima dell’aggressione e un vicino di casa avrebbero avuto un’accesa discussione. In pochi minuti la situazione sarebbe degenerata e sarebbero intervenute altre persone. Tra queste il figlio di uno dei due contendenti - il 37enne - che avrebbe preso un cric e lo avrebbe lanciato contro il 56enne ferendolo alla testa.

I militari della compagnia di Carini, che si trovavano in zona, sono arrivati su segnalazione di qualche passante riuscendo a fermare l’uomo e avviando contestualmente le indagini per chiarire la dinamica dei fatti. Il 56enne ferito durante la lite è stato portato con l’ambulanza in pronto soccorso per accertamenti ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite fra vicini di casa, 56enne colpito con un cric finisce in ospedale: una denuncia

PalermoToday è in caricamento