rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Carini

Telecamere non autorizzate, personale in nero e con il reddito di cittadinanza: denunciato titolare panineria

A Carini i carabinieri hanno segnalato un 29enne - multato per un totale di 10 mila euro - e hanno sospeso temporaneamente la sua attività. In un altro intervento arrestato un 42enne trovato con sei dosi di crack

Aveva delle telecamere dentro l’attività che non erano state autorizzate e alcuni lavoratori, in nero, che però percepivano pure il reddito di cittadinanza. I carabinieri hanno denunciato a Carini un giovane di 29 anni, titolare di una panineria, per aver installato un impianto audivisivo per controllare il personale, che non risultava regolarmente contrattualizzato. I militari lo hanno sanzionato per un totale di 10 mila euro sospendendo temporaneamente l’attività imprenditoriale.

Nel corso di un altro controllo eseguito dai militari della compagnia di Carini è stato arrestato un uomo di 42 anni per detenzione ai fini di spaccio "perché trovato in possesso - spiegano dal Comando provinciale - di sei dosi di crack, materiale da taglio e confezionamento nonché denaro ritenuto provento dell’attività illecita". Nello stesso comune i carabinieri hanno arrestato un 25enne, sottoposto alla sorveglianza speciale, trovato al di là dei limiti imposti dalla misura. Denunciato invece un 28enne per guida senza patente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere non autorizzate, personale in nero e con il reddito di cittadinanza: denunciato titolare panineria

PalermoToday è in caricamento