Cronaca Zen

Zen, serra in un appartamento: sequestrato un chilo di marijuana

Un'abitazione del quartiere popolare veniva utilizzata per la coltivazione della sostanza stupefacente. In una stanza, con un tappeto sul ciglio della porta a "sigillare" gli odori c'erano piante, climatizzatori e lampade alogene. Denunciato un uomo

Zen, trovata serra di marijuana in abitazione (foto archivio)

Scovato appartamento allo Zen adibito a "centrale della droga". Dopo minuziose indagini, la polizia è riuscita a scoprire un'abitazione del quartiere popolare all'interno della quale era stata messa a coltivazione della marijuana, con decine di piante nei vasi, climatizzatori, ventilatori e lampade alogene. Dopo gli accertamenti del caso gli agenti hanno denunciato all'autorità giudiziaria G.M., 38 anni, per il reato di produzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio.

Dopo aver fiutato la pista, i poliziotti sono intervenuti sabato sera, intorno alla mezzanotte. Gli agenti, con l'ausilio dei vigili del fuoco, hanno deciso di fare irruzione nell'appartamento. "La stanza trasformata in serra - spiegano dalla Questura - era protetta da una porta chiusa a chiave e "sigillata" da un tappeto posto sul ciglio, utilizzato probabilmente evitare la fuoriuscita di esalazioni che avrebbero attirato troppo l'attenzione".

Una volta dentro i poliziotti hanno potuto vedere il lavoro che era stato fatto: decine di piante poste su tre file di vasi in plastica, climatizzatori, ventilatori e lampade alogene. Tutto il necessario per potere condurre una vera e propria serra. Al termine dell'operazione, oltre alle piante ed alla strumentazione, è stato sequestrato un chilo di sostanza stupefacente. Appesi al tetto, infatti, c'erano 65 rami di marijuana che, dopo l'essiccazione, sarebbe finita sul mercato palermitano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zen, serra in un appartamento: sequestrato un chilo di marijuana

PalermoToday è in caricamento