Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Piazza Cairoli

Preleva col bancomat di uno studente smemorato, incastrato dalle telecamere

Denunciato un 44enne, uno degli addetti alla portineria della rimessa riservata ai mezzi extra urbani di piazza Cairoli. Qualcuno gli aveva affidato lo zainetto dimenticato da un giovane sul pullman e lui ne avrebbe approfittato per ritirare 500 euro allo sportello

(foto archivio)

Qualcuno gli aveva affidato lo zainetto dimenticato da un giovane sul pullman con cui era arrivato dalla provincia a Palermo. Lui, approfittando dell’occasione, avrebbe aperto il portafogli e prelevato 500 euro in un bancomat di corso dei Mille. La polizia ha denunciato un 44enne, T.M.A., per i reati di furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito. Si tratta di un 44enne, uno degli addetti alla portineria della rimessa riservata ai mezzi extra urbani di piazza Cairoli.

Le indagini degli agenti di polizia ferroviaria sono iniziate dopo la denuncia di uno studente smemorato, il quale aveva appreso dall’autista del pullman che forse il suo zaino non era andato perso. Un altro passeggero, vedendolo sul sedile, lo avrebbe preso e consegnato a uno dei custodi della rimessa dove sostano i mezzi. Quest’ultimo però, alla richiesta del giovane, avrebbe negato di aver mai avuto in consegna lo zainetto, non lasciando al giovane altro da fare che rivolgersi alla polizia: dentro in fondo c’erano chiavi di casa, documenti, contanti e bancomat.

zainetto sedile pullman-2

I poliziotti hanno avviato le indagini individuando la persona che aveva trovato e affidato lo zainetto al custode, chiedendogli dettagli per verificarne l’identità e chiudere il cerchio: “La descrizione fornita rispecchiava in tutto l’addetto alla portineria della rimessa. I sospetti si sono concretizzati su quest’ultimo - spiegano dalla Questura - in seguito al prelevamento della somma di 500 euro attraverso la carta bancomat intestata al denunciante presso uno sportello di corso dei Mille”.

In seguito all’analisi delle immagini delle telecamere dell’area vicina alla stazione Centrale e del sistema di videosorveglianza dell’istituto di credito, gli agenti hanno rintracciato il 44enne. “Dopo le iniziali dichiarazioni discordanti, messo dinanzi alle evidenze, si è assunto la responsabilità dell’accaduto e ha restituito al legittimo proprietario la somma di 500 euro ed un orologio. Lo zainetto, invece, con tutto il resto del contenuto, è stato rinvenuto nei pressi di piazza Cairoli”, concludono dalla Questura.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preleva col bancomat di uno studente smemorato, incastrato dalle telecamere

PalermoToday è in caricamento