menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Tentano truffa in gioielleria con soldi falsi, poi la fuga: denunciata una coppia

Nei guai un uomo di 51 anni e una donna di 49. Lui è rimasto fuori dal negozio, nella zona di viale delle Alpi, mentre lei ha provato a raggirare il commerciante. Sono stati fermati in via Terrasanta dopo un inseguimento

Hanno provato a truffare un gioielliere acquistando merce con soldi falsi, ma il commerciante ha capito tutto e ha cercato di trattenerli fino all'arrivo delle forze dell'ordine. La polizia ha denunciato in stato di libertà un uomo di 51 anni e una donna di 49 anni: il primo, con piccoli precedenti di polizia, per porto di arma da taglio, la seconda per aver utilizzato denaro falso. Dopo un inseguimento sono stati catturati nei pressi di via Terrasanta, sotto gli occhi increduli dei passanti.

I due avevano scelto come obiettivo una gioielleria nei pressi di viale delle Alpi. Ad entrare, però, è stata solo la donna, mentre il complice la attendeva fuori pronto per scappare. La 49enne ha visto alcuni oggetti preziosi e si è mostrata interessata all'acquisto. A quel punto avrebbe preso il portafogli per pagare la somma richiesta con delle banconote contraffatte. Il commerciante, sentendo "puzza di bruciato", ha allertato il 113 e cercato di temporeggiare per trattenere la donna e consegnarla agli agenti.

Così il 51enne, dopo essersi accorto che qualcosa stava andando male, è riuscito ad aprire la porta creando una via di fuga alla complice. Poi la fuga a "tutta birra" a bordo di un'auto, la cui targa è stata prontamente segnalata dal gioielliere e forse anche da qualche passante. Diramata la nota gli agenti di polizia hanno subito avviato le ricerche per rintracciare il mezzo e arrestarne la corsa. I due truffatori sono stati così bloccati da quattro volanti in via Terrasanta, a pochi passi dall'incrocio con via Notarbartolo, e portati in Questura per gli accertamenti di rito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento