Cronaca

"Piazzavano scommesse su siti esteri", due denunce ad Aquino

E’ questo l’esito dei controlli dei carabinieri di Monreale nelle sale giochi. Multe per 64 mila euro per la mancata esposizione delle licenze per l’utilizzo degli apparecchi elettronici

(foto archivio)

Piazzavano scommesse su siti esteri di betting. I carabinieri hanno denunciato il titolare e il dipendente di una sala scommesse ad Aquino, frazione al confine tra Monreale e Palermo, per la violazione delle norme che disciplinano il gioco d’azzardo.

I militari, supportati da persona dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli di Stato, hanno passato al setaccio sale giochi e centri scommesse, controllando l’intero territorio di Monreale. Il titolare e il dipendente della sala finita nel mirino (di cui non sono stati forniti i nominativi, ndr), sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica.

Elevate sanzioni per un importo complessivo pari a 64 mila euro per altre violazioni amministrative tra cui la mancata esposizione delle prescrizioni obbligatorie delle licenze per l’utilizzo degli apparecchi elettronici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Piazzavano scommesse su siti esteri", due denunce ad Aquino

PalermoToday è in caricamento