Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Piazza Carmine

Cellulari e tablet rubati in un appartamento a Ballarò, due denunce per ricettazione

La polizia ha sequestrato oltre trenta dispositivi sui quali sono in corso accertamenti per risalire ai legittimi proprietari. Nei guai un 35enne del Togo e un quarantenne del Benin che non hanno saputo fornire alcuna spiegazione sulla provenienza di smartphone e pc

(foto archivio)

Scovata un’altra centrale di ricettazione a Ballarò. La polizia ha sequestrato in un appartamento non lontano da piazza Carmine decine di dispositivi elettronici tra tablet, computer portatili, cellulari e varie schede sim ancora sigillate. Denunciati un 35enne del Togo e un quarantenne del Benin, entrambi con precedenti di polizia per furto e spaccio. Il togolese è inoltre risultato irregolare sul territorio italiano.

Ad attirare l’attenzione degli agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico è stato il comportamento del 35enne che, al passaggio della volante, ha cambiato direzione cercando di allontanarsi rapidamente. I poliziotti hanno quindi seguito l’uomo e lo hanno fermato prima che entrasse nell’abitazione. Dopo una prima perquisizione sono stati rinvenuti tre cellulari dei quali l’uomo non ha saputo spiegare la provenienza.

Nel corso della perquisizione domiciliare ha poi fatto capolino il quarantenne. Dopo ulteriori accertamenti è emerso che anche lui custodisse gli altri dispositivi elettronici dei quali non ha saputo fornire alcuna spiegazione. In uno spazio riconducibile all’abitazione setacciata dalla polizia c’erano due bici elettriche, una delle quali presentava una punzonatura che potrebbe ricondurre al legittimo proprietario.

Sempre a Ballarò, a inizio novembre, la polizia aveva già denunciato un 34enne ghanese: dentro la sua abitazione di vicolo Muzio stati trovati circa 200 tra cellulari, tablet e pc pronti per essere smontati e assemblati nuovamente in maniera tale da “rigenerare” i prodotti. Gli investigatori hanno sequestrato tutta la merce per catalogarla e cercare di risalire ai proprietari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellulari e tablet rubati in un appartamento a Ballarò, due denunce per ricettazione

PalermoToday è in caricamento