rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Partinico

Tragedia sfiorata a Partinico, fratelli litigano per l'eredità e si accoltellano

Pare che i due, sangue dello stesso sangue, stessero discutendo animatamente sulla spartizione di alcuni beni. Ed i toni si sarebbero accesi ulteriormente, tanto da fargli estrarre delle lame nel tentativo di ferirsi a vicenda. Uno di loro è finito in ospedale

Un litigio tra fratelli che rischiava di trasformarsi in tragedia quando hanno tirato fuori i coltelli. Due uomini di Partinico, sangue dello stesso sangue, sono stati fermati dai carabinieri e denunciati per lesioni e tentato omicidio. Alla base della "diatriba" alcuni problemi legati ad un'eredità non ancora suddivisa.

I fratelli stavano già discutendo animatamente per la spartizione di alcuni beni quando i toni si sarebbero fatti più "accesi". E così entrambi avrebbero impugnato delle lame cercando di ferirsi a vicenda. I vicini di casa, preoccupati dalle urla, hanno avvisato i carabinieri che sono subito intervenuti. Uno dei due è stato condotto all'ospedale Civico di Partinico. Le ferite riportate sarebbero guaribili in dieci giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata a Partinico, fratelli litigano per l'eredità e si accoltellano

PalermoToday è in caricamento