Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Cala

Rubano attrezzatura da sub in due barche ormeggiate alla Cala, denunciati tre giovani

Ad allertare il 112 un cittadino che aveva visto il gruppetto scavalcare la recinzione. I militari si sono avvicinati di soppiatto, li hanno colti in flagranza, fermati e affidati ai genitori. Due le imbarcazioni danneggiate

I carabinieri davanti alle banchine della Cala

Tre ragazzini sorpresi a saccheggiare le barche ormeggiate alla Cala. I carabinieri hanno denunciato tre giovani, di età compresa fra i 13 e i 14 anni, con l’accusa di furto aggravato e danneggiamento. Li hanno colti con le mani nel sacco grazie alla segnalazione di un cittadino che verso mezzanotte ha telefonato al 112 segnalando un gruppetto che stava scavalcando la recinzione del porticciolo.

Ricevuta la nota i militari del Nucleo radiomobile si sono avvicinati di soppiatto, riuscendo a bloccare i giovani ladri. "I carabinieri - spiegano dal Comando provinciale - hanno rinvenuto e recuperato attrezzatura da sub, numerose canne da pesca e materiale d’altura, maschere, fucili da pesca e altro ancora per un valore di diverse migliaia di euro". Constatato il danneggiamento di due imbarcazioni.

A quel punto i militari hanno contattato e informato dell’accaduto i genitori dei tre giovani ai quali hanno affidato i propri figli. Quindi il trasferimento in caserma per formalizzare la denuncia. Sul posto è intervenuto il proprietario di una delle imbarcazioni oggetto di furto che ha riconosciuto come propria parte dell’attrezzatura da pesca rubata. Il resto della refurtiva è stato sottoposto a sequestro in attesa di rintracciare i legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano attrezzatura da sub in due barche ormeggiate alla Cala, denunciati tre giovani

PalermoToday è in caricamento