rotate-mobile
Cronaca Brancaccio

Pretende di salire senza green pass e biglietto sul tram, denunciato uomo in carrozzina a Brancaccio

Dovrà rispondere di interruzione di pubblico servizio. Nei guai anche un'altra persona: sorpresa senza green pass, ha bloccato la linea 1 in via Pecoraino, danneggiando poi un tergicristallo e lanciando una pietra contro un vetro

In comune tra i due casi - che hanno avuto un finale leggermente diverso - ci sono la linea 1 del tram, la zona e l’intervento della forze dell’ordine. Che in un caso stanno indagando per risalire all’identità dell'uomo che ha danneggiato una vettura, mentre nell’altro hanno già proceduto con una denuncia per interruzione di pubblico servizio. "Le ragioni appaiono sempre le stesse. Ne prendiamo atto - spiega a PalermoToday Marco Pellerito, direttore dell'esercizio tranviario - e cercheremo di risolvere il problema".

Sono due gli episodi che ieri, nella zona di Brancaccio, hanno bloccato due mezzi creando non pochi disagi ai passeggeri e alla stessa società che gestisce il trasporto pubblico in città, l’Amat. Il primo si è verificato di mattina e il protagonista potrebbe essere lo stesso già denunciato alcuni giorni fa per aver schiaffeggiato un vigilante, colpevole di avergli chiesto biglietto e green pass.

Secondo quanto ricostruito, la polizia - intervenuta su richiesta dell’autista - si è trovata a dovere affrontare un uomo di mezza età in sedia a rotelle che, pur non avendo certificazione verde (o l'esenzione) né biglietto, pretendeva di salire sul mezzo in via Laudicina e viaggiare "a scrocco". Gli agenti del commissariato Brancaccio, con un’opera di mediazione, sono riusciti a far scendere il passeggero che alla fine è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.

Poche ore dopo, intorno alle 13.30, un secondo episodio, questa volta caratterizzato dalla violenza. I carabinieri del Nucleo radiomobile sono intervenuti in via Filippo Pecoraino dopo la telefonata di un altro autista della linea 1 "che chiedeva aiuto per un passeggero un po’ esagitato che però era già scappato". Arrivati sul posto, infatti, i militari non hanno trovato il responsabile del danneggiamento ma hanno ascoltato il racconto dei testimoni.

Secondo quanto riferito dal dipendente dell’Amat un uomo, che lui avrebbe riconosciuto nel 54enne protagonista dell’aggressione dell’8 febbraio, era salito sul tram pretendendo di viaggiare senza green pass e biglietto. Alla richiesta di scendere dalla vettura lui avrebbe reagito imprecando e insultando lui e un vigilante. Poi sarebbe sceso, si sarebbe piazzato davanti al tram e avrebbe piegato la spazzola tergicristallo. Non contento avrebbe raccolto una pietra da terra e l’avrebbe scagliata conto un vetro laterale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretende di salire senza green pass e biglietto sul tram, denunciato uomo in carrozzina a Brancaccio

PalermoToday è in caricamento