Cronaca Zisa / Via Orazio Antinori

Carte, alcol e cappa di fumo in una taverna alla Zisa: nove denunce

I carabinieri e la polizia municipale sono intervenuti in via Antinori. All'interno del locale c'erano nove persone di età compresa tra i 27 e 70 anni che ora dovranno rispondere del reato di inosservanza dei provvedimenti dell'autorità

L'incroio tra via Antinori e via Marco Polo, alla Zisa

Sorpresi a bere e giocare a carte, avvolti in una cappa di fumo, in una taverna alla Zisa. I carabinieri e gli agenti della polizia municipale hanno denunciato nove persone che si trovavano all’interno di una taverna in via Antinori, nella zona della Zisa. I nove compagni di giochi e bevute, di età compresa tra i 27 e i 70 anni, dovranno rispondere del reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità per non aver rispettato il decreto anti contagio che impone alla popolazione di restare a casa e uscire solo per comprovate esigenze. Accertamenti in corso sul locale.

Sempre ieri i carabinieri e i vigili hanno denunciato 8 palermitani, di età compresa tra i 40 e i 76 anni, che giocavano a carte e bevevano birra in un garage trasformato in bettola nonostante le disposizioni del governo per l’emergenza Coronavirus. I militari li hanno scoperti in un box nel quartiere Uditore. In questo caso la polizia municipale, dopo aver terminato i vari controlli di natura amministrativa, hanno messo sotto sequestro il locale. L'intervento delle forze dell'ordine è nato dalla segnalazione di un residente che aveva notato uno strano viavai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carte, alcol e cappa di fumo in una taverna alla Zisa: nove denunce

PalermoToday è in caricamento