menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cure dentistiche gratuite per ragazzini disagiati, il Comune sigla un'intesa per due anni

Grazie al protocollo tra l'assessorato alla Cittadinanza attiva e l'associazione Arkè Odv, i minorenni ospitati in comunità alloggio e strutture protette potranno essere assistiti senza sborsare un euro. Mattina: "Significativo incontro tra pubblico e privato all'insegna della solidarietà"

Cure dentistiche gratuite per i bambini e i ragazzini più disagiati. E' l'obiettivo di un protocollo d'intesa siglato tra l'assessore comunale alla Cittadinanza solidale, Giuseppe Mattina, e l’associazione Arkè Odv, presieduta da Alessandra Crovetto. Con l'iniziativa i minorenni che vivono in comunità educativo-assistenziali, comunità alloggio, case famiglia, strutture protette, centri socio-educativi e centri di aggregazione tra la città e la provincia potranno andare dal dentista in modo del tutto gratuito. L'accordo rientra nel progetto "DxA - Un dentista per amico", che coinvolge 1.500 dentisti ed odontoiatri in Italia e che ha permesso di curare oltre 7 mila ragazzini.

"Una piccola ma importante collaborazione con il privato sociale - ha detto Mattina - che rafforzerà il sistema di accoglienza e cura di cui la città tutta si fa carico. Un significativo incontro fra pubblico e privato all'insegna della solidarietà".

Nello specifico, l'associazione si occuperà di individuare dentisti e odontoiatri presenti sul territorio, di stringere partnership con gli Ordini dei medici e degli odontoiatri e con le associazioni di settore, di partecipare ai congressi dentali per incontrare, informare, inserire nel progetto e fidelizzare i volontari e assegnarli poi alle strutture. Dall'altra parte, incontrerà e informerà anche coordinatori ed educatori delle strutture di accoglienza, monitorerà il servizio e periodicamente fornirà un report sul lavoro svolto al Comune.

I servizi sociali del Comune, l'assessorato guidato da Mattina e l'associazione Arkè Odv promuoveranno insieme lezioni gratuite per la prevenzione e la diffusione delle norme di salute orale e di sana alimentazione tra i minorenni. Il protocollo siglato durerà per due anni e potrà essere rinnovato per un altro biennio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento