Martedì, 23 Luglio 2024
Degrado urbano / Oreto-Stazione / Via Tiro a Segno

L'ecomostro di via Tiro a Segno sarà abbattuto: il Comune nomina il responsabile del procedimento

Si tratta dell'ingegnere Antonio Settepani. Lo rende noto l’assessore comunale all’Urbanistica Maurizio Carta: "Sono stati individuati anche i professionisti che redigeranno il progetto di demolizione, a breve sarà bonificata l'area"

L'ecomostro di via Tiro a Segno  sarà abbattuto. Lo annuncia con un post su Facebook l’assessore comunale all’Urbanistica Maurizio Carta. "E' stato individuato il responsabile unico del procedimento che si dovrà occupare delle procedure necessarie per la demolizione", scrive Carta.

Con una determina il dirigente del Coime Francesco Teriaca ha provveduto a nominare il rup: si tratta dell'ingegnere Antonio Settepani. Superato quindi l’impasse dovuto proprio dalla ricerca di una figura apicale che si dovesse occupare della procedura. "Insieme al sindaco Roberto Lagalla - aggiunge Carta - abbiamo interessato il Coime e cercato di procedere nei tempi più rapidi possibili. Oggi c'è un responsabile del procedimento, sono stati individuati i professionisti che redigeranno il progetto di demolizione, a breve sarà bonificata l’area e si procederà alla demolizione dell’osceno manufatto".

Era il settembre 2022, afferma Carta, ricostruendo la vicenda, "quando su invito del presidente della seconda circoscrizione Giuseppe Federico e della consigliera Teresa Leto ho fatto un sopralluogo in via Tiro a Segno per verificare i problemi dell’area e avviare le procedure operative per abbattere il vergognoso ecomostro che degrada il quartiere. Dopo troppi anni di tentativi, promisi di agire in tempi rapidi (compatibilmente con le difficoltà dell’amministrazione comunale)". A febbraio di quest'anno anche il sindaco Roberto Lagalla aveva promesso la demolizione del fabbricato che si trova nella strada che verrà intitolata alla memoria di Biagio Conte.

Ora è arrivata la nomina del Rup. "Oggi finalmente (non sono stato rapido come speravo, lo ammetto) c’è un responsabile del procedimento, sono stati individuati i professionisti che redigeranno il progetto di demolizione, a breve sarà bonificata l’area e si procederà alla demolizione dell’osceno manufatto", conclude Carta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ecomostro di via Tiro a Segno sarà abbattuto: il Comune nomina il responsabile del procedimento
PalermoToday è in caricamento