rotate-mobile
Cronaca Sferracavallo

L'ecomostro di Sferracavallo sarà abbattuto: "Ci sono i fondi, presto i lavori"

Il deputato nazionale del M5S, Adriano Varrica, dà notizia del finanziamento da 330 mila euro approvato dal governo nazionale nell'ambito del piano triennale delle opere marittime. "Finalmente una soluzione per l'ex centro di soccorso a mare mai utilizzato, ora la riqualificazione della borgata"

L'ecomostro di Sferracavallo sarà abbattuto. Il governo nazionale ha dato l'ok a un finanziamento da 330 mila euro nell'ambito del piano triennale delle opere marittime, presentato dal Provveditorato su proposta avanzata dal deputato Adriano Varrica.

"L’ecomostro di Sferracavallo sarà demolito - spiega Varrica - dopo anni di battaglie finalmente si cancellerà un’opera mai utilizzata che da tanto tempo deturpa il paesaggio. Da tanti anni la borgata di Sferracavallo chiede soluzioni per l'ex centro di soccorso a mare meglio noto come ‘ecomostro’. Dall'inizio del mio mandato ho avviato un percorso istituzionale che ha consentito già nel 2019 un intervento di messa in sicurezza della struttura a tutela della pubblica incolumità. Dopo i sopralluoghi tecnici che hanno chiarito l'impossibilità di riutilizzare l'immobile, ho lavorato col Provveditorato alle opere pubbliche, che ringrazio per dedizione e cooperazione, per reperire il finanziamento per la demolizione. L'approvazione del piano é un passo importante, stiamo lavorando col Ministero per superare alcune criticità amministrative e poi si potrà partire con progettazione e lavori”.

Contestualmente al percorso per l'abbattimento dell’ecomostro, si sta lavorando per la riqualificazione della borgata: “L'abbattimento di questa struttura - afferma l’esponete M5S - è un messaggio simbolico di attenzione da parte dello Stato. Stiamo cercando di accompagnare un percorso complessivo di rilancio della borgata di Sferracavallo voluto e orientato dai cittadini che la vivono e la amano. Il prossimo obiettivo, spero imminente, sarà il finanziamento per la riqualificazione del lungomare di Barcarello per il quale sono contento che l'Amministrazione comunale stia cogliendo la proposta che ho avanzato insieme ai consiglieri Antonino Randazzo e Giovanni Galioto di utilizzare i fondi europei del React-Eu", conclude Varrica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ecomostro di Sferracavallo sarà abbattuto: "Ci sono i fondi, presto i lavori"

PalermoToday è in caricamento