Domenica, 1 Agosto 2021
Il degrado attorno alla taverna del tiro
Cronaca Sperone

Via Messina Marine, Taverna del Tiro accerchiata dal degrado: "Il Comune intervenga"

La denuncia arriva da Paolo Caracausi, presidente della Terza commissione di Sala delle Lapidi: "I lavori di recupero, ad opera dei privati, rischiano di essere vanificati"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"I lavori di recupero della Tavernetta del Tiro di via Messina Marine, ad opera dei privati, rischiano di essere vanificati dal degrado che regna tutto intorno: rifiuti, verde non curato e perfino l’occupazione abusiva dell’adiacente ex solarium. Il Comune deve intervenire immediatamente, bonificando l’area e restituendola al quartiere e alla città". Lo dice il presidente della Terza commissione di Sala delle Lapidi, Paolo Caracausi, che ha inviato una nota al sindaco Orlando, al vicesindaco Marino, alla polizia municipale, alla Rap, alla Reset e al settore Ville e giardini.

"Non è pensabile - continua Caracausi - che lo sforzo dei privati per il recupero di un bene demaniale, progettato da Ernesto Basile, venga mandato all’aria dall’inerzia del Comune. E' necessario curare il verde, potare gli alberi, rimuovere i rifiuti e intervenire sull’occupazione abusiva di spazi pubblici, al solarium così come in altri punti della zona. In via Messina Marine ci sono numerosi ristoranti, meta di tantissimi palermitani, e anche gli alberghi San Paolo Palace e Villa D’Amato: una porzione di città che merita attenzione e decoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Messina Marine, Taverna del Tiro accerchiata dal degrado: "Il Comune intervenga"

PalermoToday è in caricamento