menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'acqua piovana invade la fontana di piazza XIII Vittime

L'acqua piovana invade la fontana di piazza XIII Vittime

“Piazza XIII vittime nel degrado”, sos di Azione Siciliana: salviamola

Dalla fontana che non zampilla più all'immondizia sparsa in mezzo alle panchine. Il movimento denuncia lo stato di abbandono della piazza. "Auspichiamo un pronto intervento dell'Amministrazione"

Fontana senz’acqua, cumuli d’immondizia e panchine utilizzate da senza tetto e tossicodipendenti. Questo lo stato in cui versa piazza XIII vittime. A segnalare il disagio è il movimento Azione Siciliana. La piazza si trova di fronte al complesso monumentale del “Castello a Mare” e a pochi metri dal sito archeologico de “Quartiere Arabo degli Schiavoni”.

“La sua grande fontana – scrive in una nota l’associazione - ormai non zampilla più l’acqua, quella che si scorge all’interno delle sue grandi vasche è di origine piovana, il sistema idraulico è fuori uso. La piazza è diventata ritrovo per i senzatetto che utilizzano le panchine come dormitorio, ma anche di tossicodipendenti, e prostitute”.

“Cumuli d’immondizia la ricoprono per intero – continua Azione Siciliana - e gli alberi non potati, non fanno più intravedere i viottoli che l’attraversano, i lampioni per metà non funzionano, atri senza lampade, altri ancora divelti”.

“Un altro pezzo di Palermo dunque, lentamente, fra l’incuria del cittadino e cosa ancor peggiore, quella dei nostri amministratori comunali, si trascina verso un inesorabile degrado. Azione Siciliana – conclude la nota - da sempre a servizio del cittadino e di Palemo auspica un pronto intervento, in modo tale che Piazza XIII Vittime torni ad essere fruibile ai cittadini”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento