menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La discarica sotto agli occhi di San Benedetto il Moro

La discarica sotto agli occhi di San Benedetto il Moro

Ballarò nel degrado, l’accusa al Comune: “Qui si pulisce solo quando c’è un evento”

Il riferimento dell'associazione Comitati civici va agli interventi fatti e previsti in vista della kermesse di Ballarò Buskers. “Panem e circenses. Feste e spettacoli almeno compiono il miracolo di restituire una parvenza di normalità a zone dimenticate da Dio”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera inviata dall'associazione Comitati civici:

Siamo stanchi di dover testimoniare la gestione dei servizi pubblici esclusivamente ad uso di riflettori che si accenderanno su eventi più o meno rilevanti, presenziati da politici più o meno rappresentativi. Da anni denunciamo il vergognoso degrado di zone ormai tristemente presenti nelle nostre cronache quotidiane del degrado. Le nostre grida di dolore rimangono per lo più inascoltate o suscitano interventi superficiali e momentanei, senza alcuna volontà di risolvere alla radice i gravi problemi segnalati.

Parliamo oggi ancora di Ballarò ed Albergheria, di piazza del Carmine, di via Diego Orlando, di piazza Manfredi Baronio, di via Siciliano Villanueva, della quale scriviamo quasi quotidianamente per testimoniarne il vergognoso degrado. Una terra di nessuno su cui stanno per accendersi i riflettori in occasione del Ballarò Buskers, un evento che vedrà l’esibizione di artisti di strada con musica, cibo, luci, trick track e trallallero trallallà.

In pratica è quanto di meglio questa Amministrazione sappia offrire ai suoi cittadini, "panem et circenses", come scriveva Giovenale nel 100 d.C., da lanciare come un osso ad un popolo che si accontenta di appagare i propri istinti primordiali e tollera con strafottenza la sporcizia e il disordine, condizione abituale di vita in questo quartiere.

Così  documentano oggi alcuni residenti “anomali”, quelli che anelano solo a eventi normali come pulizia e legalità  costanti: "Piazza del Carmine, visto che si esibiranno maghi e maghetti, è stata bonificata, le basole sono state pulite dal percolato e i cassonetti sono stati spostati lateralmente. Per l'occorrenza ripulite anche via Diego Orlando e via Siciliano Villanueva dai mobili, a eccezione della torre d'acqua e dello spazio sotto al murales di San Benedetto il Moro. Inutile sottolineare lo stato di abbandono del noto Giardino Mediterraneo, ripulito per l'occasione, ma non dalle erbacce che testimoniano lo stato di abbandono permanente".

Si tratta di discariche abituali, inutilmente segnalate quasi ogni giorno con decine di mail corredate da foto sconvolgenti. Nulla... Hanno efficacia solo gli eventi ludici organizzati da rappresentanti eletti dal popolo solo per organizzare feste e spettacoli, a quanto sembra, che compiono il miracolo di restituire per qualche giorno una parvenza di normalità a zone dimenticate da Dio e dagli uomini. Questa è la realtà documentata e non una sterile lamentela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento