rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Basket in carrozzina, il derby si farà: il debito col Comune lo paga il Rotary

A pochi minuti dal fischio d'inizio il club palermitano Teatro del Sole salda il conto con l'Amministrazione e permette agli atleti dell'Asd I ragazzi di Panormus di disputare la partita contro il Catania per il campionato di Serie B

Pochi minuti al fischio d'inizio. La gara che sembrava fino all'ultimo essere in bilico in realtà si disputerà. Al Palamangano infatti, alle 16, gli atleti dell'Asd "I ragazzi di Panormus" disputeranno la gara contro il Catania per il campionato di Serie B. A saldare il debito di 1.600 euro che l'Asd ha con il Comune di Palermo sono stati i soci del Rotary Club Palermo Teatro del Sole guidato da Domenico Caminiti che già dal 2018 è schierato al fianco degli atleti diversamente abili con il progetto “Facciamo squadra Insieme”.

A fare il tifo questo pomeriggio anche Sabrina Figuccia, assessore al Turismo, Sport e Politiche giovanili del Comune. "Sarò in prima fila a fare il tifo per I ragazzi di Panormus, la società palermitana che al Palamangano disputerà la partita del campionato di Serie B di basket in carrozzina. Finalmente, infatti, grazie all’aiuto del Rotary Club Palermo Teatro del Sole siamo riusciti a sbloccare la situazione e permettere agli atleti di giocare il derby con il Cus Catania”. 

Società di basket in carrozzina ha un debito di 1.600 euro, il Comune le toglie il campo a pochi giorni dal derby

Una situazione che risale a quasi due anni fa e che oggi sembra essere risolta. "Purtroppo, fino all’ultimo, questa partita è stata in forse per una vicenda che risale al 2021, quando l'allora amministrazione Orlando impose il pagamento di una tariffa per l’utilizzo degli impianti sportivi comunali anche alle società paraolimpiche. Nel corso dei mesi, I ragazzi di Panormus, così come altre associazioni, hanno accumulato un debito con il Comune che non riuscivano a pagare. Da agosto, appena si è insidiata l’attuale amministrazione Lagalla, insieme al sindaco abbiamo cercato di risolvere il problema, programmando soluzioni a sostegno del mondo dello sport e dei disabili in particolare e proponendo forme di rateizzazione del debito, ma la società, che svolge un ruolo prezioso nel panorama del paralimpico, non è riuscita a pagare". 

Adesso, grazie all’aiuto del Rotary Club Palermo "Teatro del Sole" che svolge da anni attività di tipo solidaristico a sostegno della scuola di minibasket in carrozzina dell'associazione "I ragazzi di Panormus", si potrà disputare la partita. "Noi, come Comune - conclude l'assessore Figuccia - faremo di tutto per aiutarli a portare a termine il campionato". 

La raccolta fondi per la realizzazione della prima scuola di minibasket in carrozzina in Sicilia ha coinvolto in una gara di solidarietà, privati cittadini, associazioni, artisti del mondo dello spettacolo. "Siamo convinti che l'accesso allo sport per tutti - dice il presidente Rotary Club Palermo Teatro del Sole Domenico Caminiti - sia un diritto inalienabile che schiude opportunità di socializzazione e di crescita personale e comunitaria in termini di consapevolezza e di autostima. Dopo aver parlato con i vertici dell'Asd e con il Comune di Palermo insieme ai soci abbiamo deciso che questo era un altro passo avanti per sostenere il progetto “Facciamo squadra insieme” che subito dopo lo stop pandemico, è già ritornato in pista".

Soddisfazione è stata espressa anche dal direttivo dell'Asd.“ Grazie all'intervento del Rotary club Palermo Teatro del Sole - dicono - possiamo giocare la partita, raggiungere i playoff e conquistare la Serie A. Ancora una volta, con questo intervento, hanno dimostrato i valori fondanti su cui poggiano i loro progetti. Noi speriamo da parte nostra di ricambiare sempre con quell'impegno e quella tenacia che dimostriamo in ogni sfida che la vita ci presenta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket in carrozzina, il derby si farà: il debito col Comune lo paga il Rotary

PalermoToday è in caricamento