rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Gentile: “Istituire quindici minuti di tolleranza per la sosta nelle zone blu”

La proposta del consigliere di Fratelli d’Italia all'Ottava circoscrizione. "Chiediamo all’Amministrazione comunale di rivolgere la dovuta attenzione alla mozione approvata"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il 5 maggio il Consiglio dell’Ottava Circoscrizione del comune di Palermo ha approvato la mozione del consigliere di Fratelli d’Italia Davide Gentile nella quale si chiede l’istituzione di un periodo di tolleranza di quindici minuti nelle zone blu.

"L’attuale disciplina prevede infatti che il veicolo sprovvisto di tagliando sia sanzionabile anche se il conducente si è momentaneamente allontanato per acquistarlo. In molte città italiane invece le norme in materia di sosta a tariffazione oraria prevedono che l’ausiliare del traffico, prima di procedere alla sanzione,  lasci un avviso sul parabrezza comunicando che, decorsi 15 minuti dall’accertamento, in caso di perdurante assenza del titolo sarà irrogata la sanzione. La proposta approvata oggi dalla Circoscrizione intende rendere meno rigida la disciplina delle zone blu colpendo anche il fenomeno dei posteggiatori abusivi che spesso hanno una notevole disponibilità di tagliandi da rivendere agli automobilisti a prezzo maggiorato.

“Chiediamo all’Amministrazione comunale di rivolgere la dovuta attenzione alla mozione approvata – dichiara Davide Gentile, Consigliere dell’Ottava Circoscrizione – l’istituzione del periodo di tolleranza sarebbe un bel segnale per la comunità palermitana che ha sempre visto le zone blu come uno strumento per fare cassa e non un metodo per regolarizzare la sosta. Soprattutto nelle zone gestite dall’Amat si registra la totale assenza di distributori automatici e in alcune aree della città è sempre più difficile reperire i tagliandi a causa dei bassissimi margini di guadagno degli esercenti. Gli automobilisti si trovano davanti all’alternativa di vagare per la città alla ricerca del ticket, rischiando di prendere la multa, oppure di rivolgersi agli abusivi comprandolo a prezzo maggiorato. Un provvedimento di questo tipo sarebbe quindi un duro colpo per i posteggiatori abusivi ai quali i cittadini non si rivolgerebbero più, almeno nelle zone a tariffazione oraria” .

Si allega l’avviso che il Comune di Trapani utilizza per applicare il periodo di tolleranza (foto in basso).

Avviso-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gentile: “Istituire quindici minuti di tolleranza per la sosta nelle zone blu”

PalermoToday è in caricamento