rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Dati Inail su infortuni sul lavoro, Filca Cisl: "Calo condizionato dal Covid, ancora troppi morti"

Per il sindacato bisogna "investire maggiori risorse sui controlli potenziando e aumentando il numero degli ispettori del lavoro"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"I dati Inail dai quali si evince un calo degli infortuni rispetto all’analogo periodo del 2022, è certamente confortante ma è evidente che i dati sono stati fortemente inficiati dalla riduzione delle denunce di infortunio, dovuta quasi esclusivamente al Covid, mentre preoccupa fortemente l'aumento di casi mortali e la crescita delle malattie professionali". Lo dicono in una nota congiunta il segretario regionale della Filca Cisl Sicilia, Paolo D'Anca e il segretario provinciale della Filca Cisl Palermo - Trapani, Francesco Danese, che aggiungono:" Il trend è ancora drammatico e purtroppo nonostante il proficuo lavoro svolto dagli enti bilaterali c'è ancora tantissima strada da fare per infondere la cultura della prevenzione e della formazione sulle corrette norme di sicurezza a tutela dei lavoratori. Come sindacato da sempre portiamo avanti questa battaglia e siamo impegnati quotidianamente per mettere in campo tutte quelle iniziative utili per far capire alle imprese che fino a quando le misure di sicurezza e l'obbligo del rispetto delle regole verranno considerati soltanto come meri adempimenti burocratici nulla purtroppo potrà cambiare. Occorre piuttosto far maturare sempre più la consapevolezza che investire sulla sicurezza significa tutelare la propria vita, non è più concepibile che ci si affidi alla buona sorte per evitare che ci scappi il morto. Bisogna investire poi maggiori risorse sui controlli potenziando e aumentando il numero degli ispettori del lavoro, ancora troppo pochi, e isolare quelle imprese che non rispettano le corrette norme così tuteliamo tanti padri di famiglia che non possono correre il rischio ogni giorno di non fare ritorno a casa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dati Inail su infortuni sul lavoro, Filca Cisl: "Calo condizionato dal Covid, ancora troppi morti"

PalermoToday è in caricamento