Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Infastidisce donna, poi i colpi di pistola in aria: ventenne dovrà stare lontano dai pub del centro per 2 anni

Il questore palermitano ha emesso il cosiddetto "daspo Willy" nei confronti di un giovane di nazionalità filippina, denunciato in stato di libertà per il reato di minaccia aggravata

Il questore palermitano ha emesso il cosiddetto "daspo Willy" nei confronti di un cittadino straniero, precisamente un uomo filippino di vent'anni, denunciato in stato di libertà per il reato di minaccia aggravata. L'episodio, da cui ha "preso spunto" Leopoldo Laricchia per emettere questo provvedimento, risale allo scorso 3 gennaio, quando il malvivente, "dopo avere infastidito una donna ingiuriandola in un locale della movida (nella zona di via Dante) si era scagliato contro un giovane palermitano intervenuto per difenderla".

"Nell’occasione  dicono dalla questura - il malvivente, spalleggiato da numerosi suoi conoscenti, ha provocato al giovane contusioni ed escoriazioni, arrivando ad esplodere in aria due colpi con una pistola, rivelatasi a salve, di cui era in possesso".

Alla luce dei fatti emersi l'uomo non potrà, per un periodo di un anno dalla data di notifica del provvedimento, accedere e stazionare nelle immediate vicinanze dei locali pubblici limitrofi all’episodio delittuoso contestatogli.

Il daspo Willy è la misura di prevenzione voluta recentemente dal legislatore per rafforzare la sicurezza nei luoghi maggiormente frequentati dai ragazzi che mira a prevenire il ripetersi di vicende come, appunto, quella accaduta a Colleferro nel settembre del 2020 in cui perse la vita Willy Monteiro Duarte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infastidisce donna, poi i colpi di pistola in aria: ventenne dovrà stare lontano dai pub del centro per 2 anni
PalermoToday è in caricamento