Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Montelepre

Montelepre, i vandali danneggiano il centro sportivo intitolato a don Pino Puglisi

Sono entrati nella struttura e hanno rotto infissi, finestre, porte e altro ancora. Il sindaco Giuseppe Terranova ha denunciato l'episodio ai carabinieri prima di pubblicare un duro post su Facebook definendo i responsabili "delinquenti, debosciati, incivili e senza dignità"

Campo sportivo comunale intitolato a don Pino Puglisi preso di mira dai vandali. Nei giorni scorsi qualcuno si è intrufolato nella struttura che si trova a Montelepre, lungo la strada provinciale 1, danneggiando infissi, finestre, bagni e impianto elettrico. Appresa la notizia, il sindaco Giuseppe Terranova ha sporto denuncia nella speranza che carabinieri riescano a rintracciare i responsabili.

Il centro sportivo di Montelepre dopo la "visita" dei vandali

In un lungo post su Facebook, ipotizzando che i vandali siano entranti la sera di venerdì 11, il primo cittadino non ha lesinato duri commenti nei confronti di chi ha danneggiato un bene comune: "Alcuni delinquenti, debosciati, incivili e senza dignità hanno scavalcato il perimetro del centro sportivo - scrive sui social - con l'intento e il gusto di distruggere parte dei locali e spogliatoi a servizio dei campi da tennis".

Poi continua: "Stamattina gli operai del comune addetti alla pulizia del centro, hanno scoperto la devastazione informando gli uffici. Sono stato adesso dai carabinieri a denunciare tutto con la speranza che le indagini possano portare a individuare gli indegni di turno. Infine, esorto le famiglie a vigilare sui ragazzi, a insegnare loro che il centro sportivo o il parco urbano o altro bene pubblico non appartengono al Comune ma sono beni di tutti e pertanto vanno custoditi e rispettati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montelepre, i vandali danneggiano il centro sportivo intitolato a don Pino Puglisi
PalermoToday è in caricamento