Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Schiaffo alla memoria, danneggiata la statua di Peppino Impastato a Pisa

Al busto raffigurante il famoso giornalista e militante di Cinisi ucciso dalla mafia è stato rotto il naso. L'opera è il frutto del lavoro di un consigliere e scultore, che l'aveva donata al Comune di Ponsacco

E' stata danneggiata la scultura in memoria di Peppino Impastato a Ponsacco, in provincia di Pisa. Al busto raffigurante il famoso giornalista di Cinisi ucciso dalla mafia è stato rotto il naso. L'opera è il frutto del lavoro di David Brogi, consigliere comunale e scultore, che l'aveva donata al Comune.

"Con le mani si può distruggere ma anche creare - ha scritto il sindaco Francesca Brogi su Facebook -. Dopo il gesto incivile di coloro che hanno danneggiato la statua di Peppino Impastato, l’artista David Brogi ha già provveduto, gratuitamente, a ripristinare le parti mancanti. A David va il ringraziamento sincero da parte di tutta la comunità. Rimane però l’amarezza di un gesto vergognoso contro una statua che è più di un’opera d’arte. E' un omaggio a un personaggio simbolo della lotta alla mafia che avevamo deciso di ricordare proprio là, a pochi passi dal polo scolastico, per trasmettere un messaggio di legalità e giustizia soprattutto agli studenti che ogni giorno passano di lì. Non è il primo atto vandalico che accade in quel luogo, già tavoli, panchine e giochi erano stati danneggiati fino a renderli inutilizzabili. Ma nessuno di questi gesti sciagurati ci fermerà: intanto la statua resta al suo posto più bella di prima".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiaffo alla memoria, danneggiata la statua di Peppino Impastato a Pisa

PalermoToday è in caricamento