L'omicidio anticipato in un racconto e il progetto di fuga a Terrasini: arrestato "lo scrittore assassino"

Nel Torinese è finito in manette Daniele Ughetto Piampaschet, condannato dalla Cassazione a 25 anni con l'accusa di aver ucciso una prostituta nel 2012. Avrebbe anticipato il delitto in un manoscritto. Per gli inquirenti l'uomo voleva scappare in Sicilia e poi in Tunisia

Daniele Ughetto Piampaschet foto Ansa

Fine della latitanza. E' stato arrestato dai carabinieri, in un appartamento di Giaveno (in provincia di Torino), Daniele Ughetto Piampaschet, l'aspirante scrittore condannato dalla Cassazione a 25 anni con l'accusa di aver ucciso la prostituta nigeriana Anthonia Egbuna, ritrovata morta nel fiume Po a San Mauro Torinese nel 2012. L'uomo, secondo gli inquirenti, stava progettando la fuga: voleva prima raggiungere Terrasini (dove la famiglia ha una proprietà) per poi andare in Tunisia. 

Quando i carabinieri si sono presentati a casa sua per portarlo in carcere non lo hanno trovato e il padre, che ha tentato di bloccare i carabinieri, è stato arrestato per resistenza.

L’aspirante romanziere torinese si è sempre dichiarato innocente. Ma per i giudici sarebbe lui il responsabile della morte di Antonia, con cui aveva avuto una breve relazione. Il cadavere della donna era stato trovato con i segni di molte coltellate il 26 febbraio 2012 sul greto del Po, esattamente come ne "La rosa e il leone", romanzo che l'uomo aveva scritto e mai pubblicato. Daniele Ughetto Piampaschet fu assolto in primo grado, invece in appello era stato condannato a 25 anni e 6 mesi di carcere per omicidio volontario. La Cassazione nel 2016 aveva poi annullato la sentenza, rinviando il caso alla Corte d’assise d’Appello. Nei giorni scorsi la sentenza definitiva. E oggi l'arresto.

(Nelle foto in allegato il materiale sequestrato da carabinieri di Torino - foto Ansa)

Fonte Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento