Cronaca

Finanzieri a lezione di difesa personale: il corso al Cus

A organizzarlo è il comitato provinciale del Silf, sindacato italiano lavoratori finanzieri. Saranno spiegate e approfondite le tecniche tattico-operativo di controllo e immobilizzazione, ammanettamento e uso del manganello

Parte il 7 novembre, presso la palestra del Cus, il primo corso di difesa e di addestramento professionale aperto al personale della guardia di finanza. A organizzarlo è il comitato provinciale del Silf, sindacato italiano lavoratori finanzieri, che si è costituito nei mesi scorsi a Palermo.

"Al corso saranno spiegate e approfondite le tecniche tattico-operativo di controllo e immobilizzazione, di ammanettamento, l'uso delle manette come oggetto dissuasivo, l'uso del tonfa e del manganello, le tecniche di controllo e prevenzione di soggetti a rischio infettivo e le  tecniche base di 'sopravvivenza' ad assalti di coltello - spiegano Massimiliano Artuso e Paolo Speranza, segretario provinciale e vice segretario del Silf Palermo – Un aggiornamento mirato a fornire tecniche di difesa personale ai finanzieri che lavorano su strada ed è aperto a tutti il personale della guardia di finanza, tesserat e non tesserati al nostro sindacato, in particolare ai giovani che hanno intrapreso da poco questa professione".

Il corso, gratuito, che si terrà tutti i giovedì del mese di novembre, dalle 18 alle 20, sarà tenuto da Saverio Riccobono, maestro di arti marziali e istruttore di tecniche di polizia. Per le iscrizioni si può contattare il Silf Palermo all'indirizzo email palermo@silfnazionale.it .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanzieri a lezione di difesa personale: il corso al Cus

PalermoToday è in caricamento