Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Un protocollo d'intesa tra la Karol e la San Lazzaro Onlus per la cura degli indigenti

Quattro giornate da dedicare all'assistenza sanitaria gratuita a soggetti indigenti e che hanno difficoltà ad accedere alle cure: l'iniziativa ha il patrocinio dell'Asp di Palermo

Quattro giornate da dedicare all'assistenza sanitaria gratuita a soggetti indigenti e che hanno difficoltà ad accedere alle cure. E' quanto prevede il protocollo d'intesa  "Sanità solidale " sottoscritto tra il Gruppo Karol Strutture Sanitarie, presieduta da Marco Zummo, e la San Lazzaro Onlus rappresentata da Giuseppe Canzone,  e l'Asp di  Palermo. Il protocollo verrà siglato mercoledì 16 giugno, alle 11, a Monreale, nel Salone del Palazzo Arcivescovile di Monreale, alla presenza dell'Arcivescovo di Monreale Monsignore Michele Pennisi, Gran Priore dell'Ordine di San Lazzaro di Gerusalemme e del presidente della Karol, Marco Zummo, e del presidente della San Lazzaro Onlus, Giuseppe Canzone e dalla dottoressa Daniela Faraoni, che dirige l'Asp di Palermo che ha dato il patrocinio all'iniziativa. Sara' presente anche Pino Zingale, Gran Balì di Sicilia dell'Ordine Militare ed Ospedaliero di San Lazzaro di Gerusalemme. 

 "Da sempre -spiega il presidente della Karol, Marco Zummo- siamo in prima linea sul fronte della solidarietà e questo protocollo rientra perfettamente nella nostra mission, che quella di essere sempre servizio dei più deboli e dei più bisognosi. Metteremo a  disposizione le nostre strutture sanitarie e grazie al contributo dei medici dell'ordine di San Lazzaro di Gerusalemme daremo assistenza gratuita a soggetti indigenti e che hanno difficoltà a permettersi le cure essenziali. Il protocollo- conclude Zummo-  costituisce  l'inizio di un percorso che cercheremo di istituzionalizzare sempre di più  per rispondere in maniera più adeguata ai bisogni strutturali dei più bisognosi" . 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un protocollo d'intesa tra la Karol e la San Lazzaro Onlus per la cura degli indigenti

PalermoToday è in caricamento