rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Bagheria

Cuoco bagherese di 32 anni trovato morto in un albergo a Torino

La vittima si chiamava Giancarlo Palumbo. I carabinieri hanno dovuto forzare la porta per entrare nella stanza dove poi è stato rinvenuto ormai esanime

Un cuoco bagherese di 32 anni, Giancarlo Palumbo, ieri è stato trovato morto in una stanza d'albergo nel quartiere San Salvario, a Torino. Alla luce degli accertamenti eseguiti dai carabinieri nella sua camera l’ipotesi più accreditata sulla causa del decesso è quella un’overdose provocata da sostanze stupefacenti.

Nell’hotel sono intervenuti i militari della stazione San Salvario che hanno dovuto forzare la porta per entrare visto che nessuno rispondeva e il medico legale di turno, il quale non avrebbe avuto dubbi su cosa abbia provocato la sua morte. La sera precedente l'uomo aveva cenato con i colleghi di lavoro ed era tornato nella sua camera.

La Procura di Torino ha aperto un’inchiesta. La salma verrà messa a disposizione dei familiari dopo che verrà effettuata l'autopsia per chiarire con certezza le cause del decesso.

(Fonte: TorinoToday.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuoco bagherese di 32 anni trovato morto in un albergo a Torino

PalermoToday è in caricamento