menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Criscuoli

Paolo Criscuoli

Il giudice Paolo Criscuoli torna a Palermo, si è dimesso dal Csm dopo lo scandalo Procure

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha dato il via libera perchè l'ex togato, palermitano, torni ad avere l'incarico ricoperto prima della sua elezione a Palazzo dei Marescialli

Torna a fare il giudice al Tribunale di Palermo l'ex togato del Csm Paolo Criscuoli, ultimo dei consiglieri coinvolti nello scandalo sulle nomine emerso dall'inchiesta di Perugia che si è dimesso la scorsa settimana.

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha dato il via libera "al suo rientro in ruolo nell'incarico ricoperto prima della sua elezione" a Palazzo dei Marescialli.

Contestualmente è stata approvata anche la delibera della commissione verifica titoli che prende atto della rinuncia a subentrare a Criscuoli di Bruno Giangiacomo, ultimo dei non eletti per la categoria dei giudici di merito. Per questo saranno necessarie ulteriori elezioni suppletive, oltre a quelle già previste per i due pm che si terranno il 6 e 7 ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento