Cronaca Cruillas / Via Alfonso Amorelli

Cruillas, trasporto illegale di rifiuti: due fratelli finiscono in manette

Sorpresi dai carabinieri in via Amorelli a bordo di un autocarro, mentre trasportavano materiale ferroso, tra cui parti di carrozzerie di autovetture e ciclomotori, senza le necessarie autorizzazioni

G.V., 38 anni

I carabinieri della stazione Uditore, nel corso di un servizio finalizzato a fronteggiare lo stato di emergenza rifiuti, hanno arrestato i fratelli F.P.V., 29 anni, e G.V., di 38, sorpresi in via Alfonso Amorelli, a Cruillas, a bordo di un autocarro, mentre trasportavano un ingente quantitativo di materiale ferroso, tra cui parti di carrozzerie di autovetture e ciclomotori, privi delle prescritte autorizzazioni. Immediatamente bloccati sono stati tratti in arresto e sottoposti a rito direttissimo al termine del quale, dopo che i due trasgressori si sono avvalsi del patteggiamento della pena, sono stati condannati il primo a 8 mesi di reclusione e 10mila euro di multa, il secondo a 5 mesi e 10 giorni e 7 mila euro di multa, pena sospesa. Sono poi stati rimessi in libertà. F.P.V.-2
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cruillas, trasporto illegale di rifiuti: due fratelli finiscono in manette

PalermoToday è in caricamento