Anello, azienda presenta il cronoprogramma dei lavori: "Consegna nel giugno 2021" 

A darne notizia i sindacati che oggi hanno incontrato, per la prima volta, l'impresa D'Agostino Costruzioni, subentrata a giugno alla catanese Tecnis: "Cantiere in ripresa, previsto nel 2020 l'inizio dei lavori alle stazioni Lazio e Politeama"

La consegna definitiva del cantiere dell'anello ferroviario sarà nel mese di giugno 2021. A darne notizia le organizzazioni sindacali degli edili (Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil) che oggi hanno incontrato, per la prima volta, l'impresa D'Agostino Costruzioni, subentrata a giugno alla catanese Tecnis. L'incontro si è svolto questo pomeriggio in piazzetta della Pace, dove sono impiegati 30 operai diretti. Tre, invece, le ditte che operano in subappalto: la Trevi, Marchese Group e Edilcentro.

"L'impresa - spiegano Ignazio Baudo per la Feneal Uil, il segretario generale Francesco Danese per la Filca Cisl Palermo Trapani e il segretario generale della Fillea Cgil Palermo Piero Ceraulo- ci ha informati del nuovo cronoprogramma. Nel 2020 si procederà con l'inizio dei lavori alle stazioni. La prima a partire sarà la stazione Lazio e poi la Politeama. Chiaramente, questa fase dei lavori determinerà un aumento della forza lavoro. Man mano che si definiranno le fasi lavorative, verrà assorbito nuovo personale che, dalle dichiarazioni dell'impresa D'Agostino, verrà attinto dal territorio palermitano. E questa per noi è una buona notizia”. Sindacati soddisfatti dell'incontro: "Abbiamo registrato diversi segnali positivi, c'è una spinta propulsiva, nel cantiere si respira aria di ripresa. Il prossimo step sarà a dicembre, per verificare che, passo dopo passo, siano rispettati i tempi e gli impegni presi”.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di Musumeci: "Chiuse fino al 16 gennaio tutte le scuole"

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Cervello, irrompe in un reparto Covid e (senza mascherina) urla ai medici: "Voglio vedere mio padre"

Torna su
PalermoToday è in caricamento