Cronaca Malaspina / Piazza Leonardo Sciascia

Malaspina, grosso ramo cade all'interno della villetta di piazza Sciascia: "Mancate potatura grave problema"

La denuncia di Igor Gelarda, capogruppo della Lega: "Il servizio va rifondato e potenziato, Palermo sta diventando una giungla con tutti i rischi connessi. L'area è molto frequentata da pensionati e genitori con bambini, per fortuna il cedimento è avvenuto di notte"

Un grosso ramo di un albero ‘Spaccasassi’ si è schiantato al suolo nella villetta che si trova nella piazza intitolata allo scrittore Leonardo Sciascia, zona Malaspina. Il luogo è molto frequentato da pensionati, genitori con i bambini e padroni di animali. "Solo il fatto che l'albero sia caduto di notte - afferma il consigliere Igor Gelarda, capogruppo della Lega - ha evitato che la cosa potesse trasformarsi in tragedia".

Il consigliere punta il dito contro l'amministrazione comunale. "L'enorme ritardo nella potatura di tutti gli alberi cittadini - continua Gelarda - porta anche a questo. Se l'albero fosse stato 'visitato' e potato per come si deve, molto probabilmente, questo schianto non sarebbe avvenuto".

Quello delle potature è un problema cronico per Palermo, affrontato più volte anche dalla redazione di PalermoToday. Dalla Fiera al Cep, passando per Passo di Rigano e Borgo Nuovo, abbandono i rami che entrano quasi dentro le case, che toccano le teste dei ciclisti e oscurano i punti luce. Il Comune si è difeso in passato replicando di non avere mezzi e personale sufficienti.

"Sono appena nove i potatori che lavorano per il Comune, a fronte di 70 mila alberi presenti in una città che - prosegue il capogruppo della Lega - sta diventando una giungla con tutti i rischi connessi. Gli alberi non potati sono più facilmente soggetti a caduta, impediscono l'illuminazione delle strade perché coprono i lampioni e diventano un vero e proprio pericolo per tutti. La mancata, o scorretta - come nel caso delle potature di Corso Tukory - cura delle ville, dei giardini e del meraviglioso patrimonio arboreo è - attacca Gelarda - l'ennesima dimostrazione della cattiva organizzazione di questa Amministrazione comunale. Il servizio potature va rifondato e potenziato e - conclude - sarà uno dei punti che per primi la Lega affronterà nella prossima consiliatura che tra un anno prenderà il posto della disastrosa gestione Orlando".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malaspina, grosso ramo cade all'interno della villetta di piazza Sciascia: "Mancate potatura grave problema"

PalermoToday è in caricamento