menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area transennata dopo l'incidente avvenuto al cimitero di Balestrate

L'area transennata dopo l'incidente avvenuto al cimitero di Balestrate

Cede il marmo e precipitano nell'ossario di una cappella, ferite una donna e sua nipote

E' accaduto a Balestrate. Le due donne, di 76 e 49 anni, sono atterrate dopo una caduta di circa un metro e mezzo. Destano preoccupazioni le condizioni dell'anziana che è stata portata al Civico di Palermo. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco

Incidente dentro una cappella del cimitero comunale di Balestrate. Una donna di 76 anni, C.B., e la nipote 49enne T.C. (non la figlia come appreso in un primo momento, ndr) sono rimaste ferite stamattina dopo una caduta di circa un metro e mezzo dovuta al cedimento della pavimentazione di marmo. Entrambe sono state soccorse dal personale del 118 e portate all’ospedale la prima a Villa Sofia e la seconda al Civico di Partinico.

L’episodio è avvenuto intorno alle 15, proprio in una delle giornate in cui registra il maggior numero di presenze per via della festa di Tutti i santi e dei morti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia municipale e i carabinieri. L’area è stata transennata e sequestrata per consentire alle forze dell’ordine di effettuare i rilievi e indagare sull'accaduto.

Nel camposanto di Balestrate sono intervenuti anche i tecnici del Comune per verificare la stabilità della cappella gentilizia in cui le donne si erano recate per visitare la tomba di un caro defunto. A destare preoccupazioni le condizioni della 76enne che a causa della caduta ha riportato un brutto trauma al torace: esclusa la perforazione del polmone.

Meno grave la nipote di 49 anni - la prima a cadere - che ha riportato ferite a testa, torace, coccige e una brutta ferita sotto l'ascella provocata da un pezzo di marmo che si è spezzato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento