Terrasini, crollo di calcinacci alla scuola media: alunni dal Sindaco

Alcune classi sono state spostate in altre aule ma i genitori sono preoccupati per la sicurezza dei figli. L'assessore Randazzo: "Lavori partiti martedì"

La scuola media di Terrasini

Le scuole di Terrasini non hanno pace. Dopo le pulci presso la scuola dell'infanzia Don Milani e i topi presso la scuola media statale Giovanni XXIII, è la volta dei cedimenti strutturali.

Secondo quanto riferito da alcuni genitori sulla pagina del gruppo Facebook del Movimento Cinque Stelle locale alcuni ragazzi sarebbero stati spostati da alcune aule in altre a causa di crolli di calcinacci.

Scrive Eva "Io sono andata a scuola e la scala è inaccessibile (chiusa), stanno provvedendo. La classe di mia figlia è stata spostata in un'altra aula". Il motivo? Continua Eva: "Si è staccato un blocco grosso quanto un tavolo e sono rimasti scoperti i tubi di ferro accanto alla classe di mia figlia. I bidelli hanno subito tolto tutto e loro sono stati spostati in una specie di ripostiglio piccolo non sufficientemente grande per una classe".

L'assessore alle Politiche sociali e alla Pubblica istruzione Marina Randazzo conferma il fatto e spiega: "Stamane alle ore 8.45 abbiamo accolto nell'aula consiliare 70 alunni che arbitrariamente, col consenso dei genitori e all'insaputa del preside Petrantoni, hanno scioperato venendo al comune. Il sindaco, io, il vicesindaco e l'ingegnere TuttoloMondo abbiamo spiegato loro che già da ieri sono stati attivati i lavori di messa in sicurezza del tetto sopra la scala e che nella stagione estiva si provvederà alla manutenzione dei cornicioni".

"Già giorno 2 gennaio - continua l'assessore - io, il capo area Carano, l'assessore Palazzolo ed il capo area Tuttolomondo avevamo fatto un sopralluogo sui tetti, in tutte le aule e nell'area esterna della scuola media, guidati dal preside".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La scuola - conclude l'assessore Randazzo - rimarrà aperta perchè il  sindaco non vuole far perdere giorni di scuola agli alunni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • "Non ce n'è Coviddi!": ecco il videogioco per salvare Mondello dal virus

  • Tony Sperandeo: "Bestemmio ma vado in chiesa, ho superato la mia disgrazia"

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • Aveva un tumore al fegato, donna salvata da un intervento all'Ismett

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento