Mercoledì, 28 Luglio 2021
Aurelio Maggio e la dottoressa Lorella Pitrolo, Caterina Maniscalco, Emanuela Mineo e Giuseppe Angiletti del comitato Hope
Cronaca

Vaccino Pfizer ai donatori di sangue, iniziativa del comitato Hope e di Villa Sofia-Cervello

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Donazione del sangue con possibilità di prenotare il vaccino Pfizer. È l’opportunità offerta dal comitato Hope in sinergia con il reparto di Ematologia e medicina trasfusionale dell’ospedale Villa Sofia-Cervello. Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro alla presenza di medici e volontari. "L'iniziativa - spiega Giuseppe Angiletti, dirigente sindacale Fials e componente del comitato Hope - serve per  incentivare le donazioni in un periodo in cui si registrano forti carenze". I medici e l'associazione segnalano che “siamo a giugno e la situazione è di emergenza, ci sono già tempi lunghi per chi deve effettuare la terapia trasfusionale. Servono con urgenza nuove donazioni ma servono anche professionisti infermieri e medici da impiegare per le raccolte che al momento sono impegnati nella campagna vaccinale”

L’associazione Hope e l’ospedale ricordano quindi che per donare il sangue bisogna avere tra i 18 e i 60 anno e un peso non inferiore a 50 chili. “Inoltre in estate il giorno della donazione ci sarà la possibilità di poter prenotare la vaccinazione con Pfizer”.  Si può donare nei centri in via Nairobi, all’ospedale Cervello e al centro trasfusionale di Villa Sofia, presso la Frates e l’Advs. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Pfizer ai donatori di sangue, iniziativa del comitato Hope e di Villa Sofia-Cervello

PalermoToday è in caricamento