Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Capaci

Il VacciniTour a Capaci e Terrasini: "Due tappe significative dopo le restrizioni decise dalla Regione"

Lo ha detto il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa, chiamando a raccolta la popolazione: "Dobbiamo rallentare la corsa del virus e alleviare gli effetti di un eventuale contagio". Stamattina somministrazioni in gelateria all’Arenella

Il #VacciniTour farà tappa domani a Capaci e giovedì a Terrasini, due dei tre Comuni della provincia di Palermo dove - per cercare di frenare i contagi - la Regione ha introdotto misure più restrittive. L'obiettivo è portare in questi due centri la percentuale delle vaccinazioni sopra il 60%.

Il camper della struttura commissariale per la gestione dell’emergenza Covid a Palermo domani saranno a Capaci, al palazzo comunale Conti Pilo, dove resteranno dalle 10 alle 18 per immunizzare la popolazione. Giovedì, allo stesso orario, sarà la volta di Terrasini: il team mobile del personale sanitario in servizio presso la struttura commissariale vaccinerà quanti lo vorranno all’ex Antiquarium. 

Le iniziative sono aperte a chiunque, residenti e non. Può venire chi ha già fatto la prima dose o chi attende la seconda, purché sia rispettata la naturale tempistica tra le due inoculazioni. Basta portare con se la tessera sanitaria e un documento d’identità in corso di validità. 

Come in tutti gli appuntamenti del #VacciniTour, è preferibile la prenotazione sulla piattaforma dell’hub provinciale vaccinale della Fiera del Mediterraneo, in modo da compilare già i moduli per l’immunizzazione e accelerare la procedura. Per Capaci il link di prenotazione è il seguente: https://fiera.asppalermo.org/site/hub/116. Per Terrasini, invece, ci si registra qui: https://fiera.asppalermo.org/site/hub/122. 

“Si tratta di due tappe significative, dal momento che in queste cittadine sono da poco scattate misure più restrittive per cercare di frenare i contagi - dichiara il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa -. Il miglior modo, nonché l’unico, per rallentare la corsa del virus, oltre che per alleviare gli effetti di un eventuale contagio e non finire in terapia intensiva, resta sempre il vaccino. Raccomandiamo a tutti di farlo prima possibile, perché questa è una corsa contro il tempo e contro l’eventualità che il virus muti ancora e diventi più aggressivo. Ne va della vita di ognuno di noi”. 

Con Capaci e Terrasini, il #VacciniTour dei medici e infermieri della struttura commissariale supera le 30 tappe nel Palermitano, per un totale di oltre settemila somministrazioni in poco più di un mese che, sommate a tutte le altre iniziative itineranti di questo ufficio tra luglio e agosto (#VaccinInQuartiere, #NoVacciniNo[Ri]parti, #AperiVax, #VaccinArte, vaccini a domicilio o durante spettacoli ed eventi), portano il totale dei vaccini di prossimità a circa diecimila. 

Numeri che indicano il grande sforzo profuso dall’ufficio del commissario Covid di Palermo per massimizzare le immunizzazioni di prossimità, sul presupposto che se il caldo fa affluire meno persone all’hub, è l’hub a dover andare dalle persone. 

Stamattina, intanto, nuovo appuntamento al quartiere Arenella, a distanza di un mese dal precedente. Buona affluenza e gente in fila già prima delle 9, orario di inizio delle somministrazioni nei locali della gelateria Dolce Brivido in piazza Tonnara. Medici e infermieri della struttura commissariale stanno vaccinando residenti, passanti, turisti e chiunque lo desideri, a partire dai 12 anni (compiuti) in su. Come sempre, documento di identità e tessera sanitaria alla mano, meglio ancora se ci si presenta prenotati a questo link: https://fiera.asppalermo.org/site/hub/108. C’è tempo fino alle 18 di oggi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il VacciniTour a Capaci e Terrasini: "Due tappe significative dopo le restrizioni decise dalla Regione"

PalermoToday è in caricamento