rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Non ha il Super green pass e non può imbarcarsi per la Sicilia: "Posso andare a Oslo, ma non nella mia Palermo"

La storia di un agente di commercio palermitano, costretto a dormire in macchina a Villa San Giovanni. Lo sfogo: "Se ci fosse il ponte sarei già arrivato..."

Nella vita è un agente di commercio e finora ha sempre viaggiato per l'Italia facendo poi ritorno nella sua casa di Palermo. Da lunedì però non può più farlo. La Sicilia può vederla solo dall’altra parte dello Stretto, da dietro il parabrezza della sua autovettura che è diventata la sua casa improvvisata, perché non ha il Green pass rafforzato. Non può quindi imbarcarsi sul traghetto. E' la storia di Fabio Messina, come racconta ReggioToday.

Palermitano bloccato a Villa San Giovanni | Video

L'uomo, 43 anni, non è vaccinato e quindi non ha la certificazione verde rafforzata che è diventata obbligatoria per imbarcarsi. Non gli è rimasto altro da fare che dotarsi di un sacco a pelo e di un materassino dormire in auto e affidarsi alle cure di un avvocato per presentare un ricorso d’urgenza che gli consenta di superare quello che, per il momento, sembra un ostacolo insormontabile.

"E' epilettico, fatelo tornare a Palermo"

Messina ha scelto di non vaccinarsi, ma non si ritiene un "no vax" idelogico, è stato uno dei fondatori del movimento antiracket in Sicilia e si dice pronto a quella che ritiene una battaglia di principio: “Io ho percorso tutta l’Italia in macchina tranquillamente ma l’Italia finisce a Lampedusa e non in Calabria e non è possibile che a un cittadino che abita in Sicilia venga impedito di tornare a casa. In macchina posso andare fino ad Oslo ma non posso tornare a casa. Se ci fosse stato il ponte sullo Stretto - questa l’amara chiosa del giovane agente di commercio fermo sulla sponda calabrese fra Scilla e Cariddi - a quest’ora sarei già a casa”.

fonte ReggioToday

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ha il Super green pass e non può imbarcarsi per la Sicilia: "Posso andare a Oslo, ma non nella mia Palermo"

PalermoToday è in caricamento