rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

E' morto lo chef palermitano Salvo D’Antoni, aveva contratto il Covid

Aveva 48 anni. Assai apprezzato e conosciuto in città, era il delegato dell’associazione nazionale Ristoworld per la sezione Palermo e provincia. Domani mattina i funerali a Valdesi

"Con la tua allegria e la tua musica farai ridere e ballare tutti gli angeli del paradiso". E’ solo uno dei tantissimi messaggi dedicati allo chef palermitano Salvo D’Antoni, morto nelle scorse ore all'età di 48 anni. Assai apprezzato e conosciuto in città, era il delegato dell’associazione nazionale Ristoworld per la sezione Palermo e provincia. Lo chef aveva contratto il Covid.

Numerosi i messaggi sui social. "Era una persona che con il sorriso aveva trasformato il suo lavoro che amava in divertimento - scrive un amico -. Peccato che hai lasciato questa terra. Sicuramente lassù ti prenderai altre soddisfazioni per continuare il tuo lavoro da chef". "Non riesco a credere che il tuo sorriso, la tua creatività, la tua voglia di fare e di creare finiscano qui - scrive chi lo conosceva bene -. Fai buon viaggio amico mio". Una cugina lo ricorda così: "Purtroppo non era vaccinato, non ha voluto, mentre il resto della famiglia al contrario era vaccinato. Forse ce l'avrebbe fatta". I funerali di Salvo D’Antoni si terranno alla chiesa parrocchiale Mater Dei di Valdesi, domani, 24 dicembre, alle 9.30. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto lo chef palermitano Salvo D’Antoni, aveva contratto il Covid

PalermoToday è in caricamento