Martedì, 26 Ottobre 2021

VIDEO | Dalla Fiera l'appello del generale Figliuolo: "Vaccino unico modo per tornare liberi, convincete i diffidenti"

Così il commissario nazionale per l'emergenza al termine della visita all'hub: "Chiedete a medici, infermieri, a chi ha ancora sulla pelle gli effetti del Covid, che a volte non passano neanche dopo un anno. Qui non si tratta di obblighi o non obblighi, ma di salute pubblica e individuale"

Nel giorno in cui anche a Palermo inizia la somministrazione delle terze dosi di vaccino anti Covid ai pazienti più fragili (secondo i criteri individuati a livello nazionale), in città arriva il commissario per l'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo. Per lui prima una tappa all'Ismett e poi una visita all'hub della Fiera del Mediterraneo. Ad accoglierlo e guidarlo nel pomeriggio palermitano, tra gli altri, il presidente della Regione Nello Musumeci, il sindaco Leoluca Orlando, l'assessore regionale alla Salite Ruggero Razza, il commissario provinciale per l'emergenza Renato Costa, il prefetto Giuseppe Forlani. 

Davanti alla Fiera scatta la protesta: "No green pass"

"La presenza del generale Figliuolo - ha detto Orlando - è stata occasione di conferma dell'impegno della città di Palermo e di tutti i comuni siciliani, rappresentati dall'Anci, per venire incontro a questa opera di sensibilizzazione su vaccini e tamponi. Palermo ha messo a disposizione questo grande padiglione, il primo in Italia adibito  ai tamponi e poi alle vaccinazioni. Adesso occorre una capillare vaccinazione. Per questo sono decine le iniziative a Palermo, d'intesa con il commissario Costa, nei diversi quartieri della città per convincere tutti a vaccinarsi". La Sicilia è "ancora in fondo alla classifica del numero di persone vaccinate - ha aggiunto Orlando -. Ma siamo in ripresa. Bisogna promuovere in tutti i modi la vaccinazione che è utile e conveniente ed evita conseguenze peggiori".

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Dalla Fiera l'appello del generale Figliuolo: "Vaccino unico modo per tornare liberi, convincete i diffidenti"

PalermoToday è in caricamento